yogurt in casa

Yogurt fatto in casa: ricetta semplicissima senza yogurtiera

in Food|Lifestyle|Ricette
Yogurt fatto in casa: ricetta semplicissima senza yogurtiera ultima modifica: 2020-04-30T11:30:39+00:00 da Valentina Tibaldi
da

L’emergenza sanitaria e il relativo confino hanno modificato inevitabilmente molte abitudini. Fatta salva la necessità di limitare il più possibile le uscite, non è sempre semplice procurarsi prodotti freschi che fino a poco tempo fa venivano dati per scontati. Ecco una ricetta semplice ed efficace per fare in casa lo yogurt: senza yogurtiera e senza doversi procurare fermenti lattici vivi. Non serve altro che latte e un avanzo di yogurt.

Il procedimento può essere ripetuto più volte, avendo cura di conservare la quantità di yogurt necessaria. E se ci si dovesse stancare? Con lo yogurt è possibile creare maschere e prodotti di bellezza, facilmente e in casa.

Creme antirughe fatte in casa. Consigli di eco-bellezza senza sprechi e con un occhio al portafoglio

Yogurt fatto in casa, la ricetta

Ingredienti:

5-6 cucchiai di yogurt bianco

500 ml di latte intero (per yogurt intero) o parzialmente scremato (per yogurt magro)

Tirare fuori dal frigo lo yogurt che si intende utilizzare come base. In un pentolino antiaderente, mettere a bollire il latte, avendo cura di tenere il fuoco basso per evitare fuoriuscite. Una volta portato a ebollizione, spegnere il fornello e lasciare raffreddare, eliminando la patina che si viene a formare in superficie.

Prima di proseguire, è essenziale raggiungere una temperatura di 37-38 gradi al massimo, per evitare di uccidere i fermenti contenuti nello yogurt. Sarà utile, in questo senso, un termometro da cucina. In alternativa, basta mettere il latte a contatto con la propria pelle, la cui temperatura si aggira normalmente intorno ai 37 gradi.

A questo punto, aggiungere parte del latte allo yogurt, che dovrà trovarsi in un barattolo di vetro con chiusura a tappo. Mescolare, aggiungere la restante quantità di latte e sigillare molto bene il vasetto.

yogurt

Lasciare riposare per circa 8 ore in un luogo caldo e asciutto (andrà benissimo il forno con la sola luce accesa). Trascorso questo lasso di tempo, trasferire lo yogurt in frigorifero, allo scopo di raggiungere la temperatura ideale per essere consumato.

Yogurt da yogurt, la magia è fatta

Come per magia, lo yogurt è pronto per essere gustato. Da solo, con frutta fresca, frutta secca, cereali, gocce di cioccolato o qualunque ingrediente suggeriscano gusti e fantasia.

Kefir: che cos’è, come si prepara e quali sono le sue proprietà

Naturalmente, la qualità dello yogurt e del latte di partenza si rifletterà sul sapore del risultato finale. Prediligere, quando possibile, ingredienti di produttori locali, conosciuti e rispettosi delle risorse è sempre una buona idea. Anche in quarantena.

Yogurt fatto in casa: ricetta semplicissima senza yogurtiera ultima modifica: 2020-04-30T11:30:39+00:00 da Valentina Tibaldi
Tags:
Yogurt fatto in casa: ricetta semplicissima senza yogurtiera ultima modifica: 2020-04-30T11:30:39+00:00 da Valentina Tibaldi

Lettrice accanita e scrittrice compulsiva, trova in campo ambientale il giusto habitat per dare libero sfogo alla sua ingombrante vena idealista. Sulla carta è laureata in Lingue e specializzata in Comunicazione per la Sostenibilità, nella vita quotidiana è una rompiscatole universalmente riconosciuta in materia di buone pratiche ed etica ambientale. Ha un sogno nel cassetto e nella valigia, già pronta sull’uscio per ogni evenienza: vivere di scrittura guardando il mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Food

Go to Top