5 cose ecologiche da fare in quarantena

5 cose ecologiche da fare in quarantena. Il Coronavirus ci fa più green

in Coronavirus|Lifestyle
5 cose ecologiche da fare in quarantena. Il Coronavirus ci fa più green ultima modifica: 2020-04-16T08:00:13+00:00 da eleonora anello
da

5 cose ecologiche da fare in quarantena. Approfittiamo di questo periodo per intraprendere nuove azioni per preservare il nostro pianeta.

5 cose ecologiche da fare in quarantena è solo la prima parte di numerose azioni che ci permettono di vivere una vita sempre più eco-friendly.

In questo periodo di restrizioni, in cui molte delle nostre attività sono sospese e siamo confinati all’interno delle nostre mura domestiche, possiamo continuare a non incidere pesantemente sul pianeta e, anzi, acquisire nuove abitudini che non potranno che giovare all’ambiente.

I consigli arrivano dalla giornalista francese Aude Massiot e da alcuni suoi articoli pubblicati sul quotidiano Libération. Anche dal nostro divano e dalle nostre postazioni di smart working possiamo quindi fare del bene all’ambiente, con piccoli e semplici gesti che tuttavia possono rappresentare tanto per la salvaguardia del pianeta.

1 . Pulire e riorganizzare la casella di posta elettronica

Le newsletter e le inutili catene di e-mail mai aperte, oltre a infastidirci, non fanno altro che accumularsi nelle nostre caselle di posta personali e professionali.

Tali messaggi non sono però innocui per l’ambiente. Essi occupano spazio sui server. Ogni nostra attività in rete, infatti, implica complesse elaborazioni di dati da parte di server e data center che consumano ingenti quantità di energia.

5 cose ecologiche da fare in quarantena
5 cose ecologiche da fare in quarantena, approfittiamo di questo periodo per dare una svolta verde alla nostra vita

La lotta al cambiamento climatico passa dunque anche dal web. Possiamo ridurre e prevenire l’inquinamento digitale con poche e semplici mosse: eliminando la posta inutile, installando filtri antispam e annullando l’iscrizione alle newsletter invasive o di cui non ci importa più.

Inoltre è possibile fare di più, scegliendo ad esempio un host per la casella elettronica rispettoso dell’ambiente. Alcune piattaforme sono in grado di calcolare quanta CO2 produciamo in base allo spazio utilizzato per archiviare i messaggi e alcuni di questi servizi si avvalgono, anche solo parzialmente, di fonti di energia rinnovabile oppure utilizzano sistemi di raffreddamento senza aria condizionata per i loro server.

2. Partecipare al Green Deal

Il Green Deal è il complesso piano per portare l’Europa alla neutralità climatica entro il 2050. Annunciato a dicembre dalla Commissione europea, ha iniziato a prendere forma negli ultimi mesi. Il suo futuro però sembra minacciato dall’attuale emergenza sanitaria e dalla crisi economica che sta producendo.

5 cose ecologiche da fare in quarantena
5 cose ecologiche da fare in quarantena, sono tante le abitudini green che si possono acquisire per cambiare

Per ricordare ai dirigenti europei che è importante svoltare verso una politica e un cambiamento green, è il momento giusto per manifestare il nostro sostegno al progetto partecipando alla consultazione online. C’è tempo fino al 23 giugno.

3. Giardinaggio e semina

Con l’arrivo della primavera è il periodo è ideale per dedicarsi alla semina. Molti negozi online offrono l’opportunità di ricevere comodamente a casa i semi e tutto il materiale per dedicarsi al giardinaggio.
Non occorre per forza avere un orto o un grande spazio esterno.É possibile coltivare anche su un piccolo balcone.

Attenzione però alla scelta. Orientiamoci su piante e ortaggi che attirano le api e gli insetti per contribuire a preservare le specie a rischio estinzione. Oppure si può optare per piante cadute ormai in disuso a causa dell’agricoltura industriale e intensiva.

Seminare non è difficile e si possono usare anche gli utensili che abbiamo in casa, partendo ad esempio dai contenitori degli yogurt, ottimi per accogliere i semi.

Api in città, piante da coltivare nei giardini o sui balconi per attrarle e nutrirle

4. Provare ricette vegetariane

É risaputo che, per proteggere il pianeta, il consumo di carne dovrebbe essere drasticamente ridotto. Gli scienziati ci dicono che gli alti livelli di inquinamento atmosferico che si stanno registrando in questi giorni si mantengono tali nonostante l’azzeramento delle attività industriali e il drastico calo degli spostamenti umani.

Insomma: neppure il lockdown ha fatto diminuire lo smog. Questo perché una delle maggiori cause di inquinamento atmosferico è dovuta alla presenza di allevamenti intensivi.

Oltre alle questioni legate alla qualità dell’aria che respiriamo, scegliamo di non consumare carne soprattutto pensando al bene degli animali, esseri viventi come noi. Questo è il momento giusto per cambiare abitudini e per sperimentare la cucina vegetariana. Non ve ne pentirete!

Covid-19 e polveri sottili: Luca Mercalli punta il dito sugli allevamenti intensivi

5. Podcast, trasmissioni e documentari sull’ambiente

Quante volte avremmo voluto avere il tempo per approfondire alcuni argomenti oppure anche solo intrattenerci con spettacoli che parlano di ambiente, ma non ne abbiamo mai avuto tempo?
Sono tanti gli enti e le manifestazioni che, in questo periodo, offrono i loro contenuti gratis in streaming, direttamente a casa nostra e gratuitamente. Sono tanti e non c’è che l’imbarazzo della scelta.

CinemAmbiente a casa tua. Rimandata in autunno l’edizione 2020 del festival, al via una rassegna di film green in streaming

5 cose ecologiche da fare in quarantena, presto la seconda parte!

[Fonte: Cinq choses écolos à faire pendant le confinement]

5 cose ecologiche da fare in quarantena. Il Coronavirus ci fa più green ultima modifica: 2020-04-16T08:00:13+00:00 da eleonora anello
Tags:
5 cose ecologiche da fare in quarantena. Il Coronavirus ci fa più green ultima modifica: 2020-04-16T08:00:13+00:00 da eleonora anello

Vive a Torino. E' giornalista pubblicista, laureata in scienze della comunicazione. Vegetariana ed ecologista, è appassionata di ambiente e di come viene comunicato. Ama il sole e non potrebbe fare a meno del mare. Si sente la paladina dell'ambiente. Per fortuna nella vita privata è mamma di due splendide bimbe che la portano con i piedi per terra. Odia parlare in pubblico e per questo... scrive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Coronavirus

Go to Top