Vegano

Il vegano non è per uomini. La paura è l’isolamento sociale

in Alimentazione|Food|Lifestyle
Il vegano non è per uomini. La paura è l’isolamento sociale ultima modifica: 2018-09-18T08:00:02+00:00 da Alessia Telesca
da

Il cibo vegano è solo per donne. Perché gli uomini ne hanno paura. È uno studio inglese a spiegare come in molti si vergognino a mostrare in pubblico la loro scelta alimentare, perché mangiare vegano non sarebbe da uomini.

Vegano per signori
Vegano per signori

Vegano per signori

Lo studio dell’Università di Southampton ha spiegato come molti uomini non mostrino in pubblico il loro essere vegetariani o vegani, soprattutto se in compagnia di altri uomini. Questi sono stati definiti Vegescareian, per la paura sociale di mostrare la scelta alimentare vegana, definita ancora da molti, solo per donne.

Lo studio ha coinvolto 20 uomini inglesi, intervistati dalla dottoressa Emma Roe.
Molti uomini sono interessati a mangiare meno carne, però vorrebbero il permesso sociale per mangiare vegano – ha affermato la studiosa – Abbiamo intervistato uomini che mangiano vegetariano o vegano a casa che, però, non riescono a seguire la stessa alimentazione in pubblico con altri uomini“. Questo perché molti di loro hanno affermato di avere paura dell’isolamento sociale.

Vegaphobia
Vegaphobia

Vegaphobia

La paura dell’isolamento sociale per una scelta alimentare, però, non è nuova. Sono molti gli studi, anche italiani, che mostrano un pregiudizio sull’alimentazione vegana e vegetariana.

La pubblicazione L’Inchiostro digitale è vegano? La rappresentazione del veganismo sulla stampa di Nicola Righetti ha osservato come il veganesimo sia criticato sulle pagine dei quotidiani  italiani e, a volte, “possono favorire la diffusione di indebite generalizzazioni e pregiudizi, che si possono a loro volta ripercuotere sulla quotidiana vita di relazione dei vegani  (Hirschler 2011: 162)”.

E anche se “la tendenza sembrerebbe quella di una progressiva crescita della rappresentazione positiva o neutra del veganismo – afferma lo studio – i numeri contano solo relativamente: la notizia e la sua rilevanza sono fondamentali. Così, pochi casi, ad elevata notiziabilità, possono diffondere una rappresentazione negativa del movimento molto rapidamente ed efficacemente, nonostante molti più articoli positivi, di limitata diffusione, possano continuare ad essere scritti”. La pubblicazione cita anche lo studio di Cole e Morgan sulla Vegaphobia della stampa anglosassone, Vegaphobia: disproportionate talk about veganism in British national newspapers. Una paura dei vegani e dei vegetariani raccontata anche dal blog italiano Vegefobia.

Sono in molti, quindi, soprattutto gli uomini, a non mostrare la scelta vegana e vegetariana in pubblico per la paura dell’isolamento sociale. Isolamento sociale perché vegani. A voi i commenti.

Il vegano non è per uomini. La paura è l’isolamento sociale ultima modifica: 2018-09-18T08:00:02+00:00 da Alessia Telesca
Tags:
Il vegano non è per uomini. La paura è l’isolamento sociale ultima modifica: 2018-09-18T08:00:02+00:00 da Alessia Telesca

Classe 1987, torinese. È educatrice e web editor per diverse testate online. Vegetariana, è appassionata di animali, tematiche ambientali e educative. Spazia dai film thriller alle commedie e segue con attenzione il calcio. Dalle molteplici idee, prova ad unire le passioni con la scrittura creativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Alimentazione

Go to Top