Spaghetti alla Lilli e il Vagabondo, un’idea per San Valentino

in Cinema|Ricette
Spaghetti alla Lilli e il Vagabondo, un’idea per San Valentino ultima modifica: 2020-02-08T08:00:10+00:00 da Alessia Telesca
da

Festeggiata in tutto il mondo, la giornata di San Valentino è dedicata alle coppie innamorate. Uno dei film più romantici di sempre, per grandi e piccoli, è Lilli e il Vagabondo, prodotto dalla Walt Disney, in cui i protagonisti scoprono il loro affetto davanti ad una succulenta pietanza di spaghetti con le polpette. Proviamo, allora, a festeggiare il nostro San Valentino preparando la ricetta degli spaghetti alla Lilli e il Vagabondo con le polpette in diverse varianti, tradizionale, vegetariana e vegana.

Spaghetti alla Lilli e il Vagabondo
Lilli e il Vagabondo scoprono il loro affetto davanti ad una succulenta pietanza di spaghetti con le polpette

Spaghetti alla Lilli e il Vagabondo con le polpette tradizionali

Gli spaghetti con le polpette sono una pietanza semplice e gustosa, famosa in America e romantica per festeggiare il giorno di San Valentino. Per gli italiani le polpette sono tradizione regionale, tutte le regioni, infatti, hanno diverse ricette e possono essere preparate davvero con tutti gli ingredienti a disposizione in frigorifero. Proviamo, però, a preparare la ricetta gustata nel film della Walt Disney. Per gli spaghetti con le polpette servono 200 grammi di spaghetti, 200 grammi di carne di vitello macinata, due fette di pane raffermo, un uovo, formaggio grattugiato, una carota, un sedano, mezza cipolla, 300 grammi di passata di pomodoro, latte, olio per friggere, olio extravergine d’oliva, basilico.

Per le polpette, mettere il pane in ammollo nel latte per qualche minuto. In una ciotola mescolare la carne, il pane strizzato, un uovo, il formaggio grattugiato, sale e pepe. Prendere l’impasto e preparare le polpette. In una pentola scaldare l’olio e friggere le polpette.

Spaghetti alla Lilli e il Vagabondo
San Valentino, gli spaghetti alla Lilli e il Vagabondo con le polpette tradizionali

Per il sugo, preparare il soffritto con la carota, il sedano e la cipolla tritati. Versare il trito in una padella con un goccio di olio extravergine di oliva, lasciare cuocere per qualche minuto e aggiungere la passata di pomodoro. Salare a piacere e cuocere a fuoco lento per 20 minuti. Versare le polpette nel sugo. Cuocere gli spaghetti nell’acqua salata e condirli con il sugo di pomodoro e polpette. Decorare con qualche foglia di basilico fresco.

Potete anche provare a variare il sugo, preparando un soffritto più ricco di verdura, aggiungendo del rosmarino.

Spaghetti alla Lilli e il Vagabondo con le polpette vegetariane

Gli spaghetti con le polpette vegetariane possono essere una variante da provare e sempre da preferire per un San Valentino cruelty-free e rispettoso dell’ambiente. Sfiziose e divertenti, queste polpette possono essere preparate con le verdure che più piacciono. Per gli spaghetti con le polpette vegetariane servono 200 grammi di spaghetti, 200 grammi di erbette, due fette di pane, un uovo, formaggio grattugiato, una carota, un sedano, mezza cipolla, 300 grammi di passata di pomodoro, olio, basilico.

Per le polpette, lessare le erbette in acqua salata. Strizzare e tagliare la verdura. Lasciare il pane in ammollo in acqua fredda per qualche minuto. In una ciotola versare le verdure, il pane strizzato, un uovo, il formaggio grattugiato, il sale e il pepe. Prendere l’impasto e preparare le polpette di verdure. Le polpette vengono cucinate nel sugo.

Per il sugo, tritate la carota, il sedano e la cipolla. Versare il trito in una padella con dell’olio extravergine di oliva, lasciare cuocere per qualche minuto e aggiungere la passata di pomodoro. Aggiungere le polpette e cuocere per 20 minuti. Preparare gli spaghetti nell’acqua salata e condirli con il sugo di pomodoro e polpette. Aggiungere del basilico e del formaggio grattugiato.

Per un sugo diverso, potete provare ad aggiungere del pomodoro fresco.

spaghetti alla Lilli e il Vagabondo
Alcuni ingredienti per la ricetta degli spaghetti alla Lilli e il Vagabondo con le polpette vegan

Spaghetti alla Lilli e il Vagabondo con le polpette vegan

Gli spaghetti con le polpette vegan sono una pietanza gustosa da assaggiare. Gustose e leggere, vengono preparate con i legumi. Per gli spaghetti con le polpette vegan servono 200 grammi di spaghetti, 200 grammi di legumi a gusto, pangrattato, una patata, spezie, una carota, un sedano, mezza cipolla, 300 grammi di passata di pomodoro, olio, basilico.

Per le polpette, lessare i legumi e la patata in acqua calda. Schiacciare i legumi e la patata con una forchetta. In una ciotola versare i legumi, il pangrattato, le spezie, il sale e il pepe. Prendere l’impasto e preparare le polpette di legumi. In una padella scaldare l’olio e friggere le polpette.

Per il sugo, tagliare la carota, il sedano e la cipolla. Versare il trito nella padella con l’olio extravergine di olio, fare soffriggere per qualche minuto e aggiungere la passata di pomodoro. Salare e cuocere per 20 minuti. Aggiungere le polpette e lasciare a fuoco lento per qualche minuto. Cuocere gli spaghetti nell’acqua salata e condirli con il sugo di pomodoro e polpette. Impiattare con del basilico fresco.

Per variare il sugo, potete aggiungere anche del formaggio vegan.

Le diverse ricette degli spaghetti con polpette, tradizionale, vegetariana e vegan, sono semplici e facili da preparare. Possono essere variate con degli ingredienti a gusto e diventare ancora più speciali. Potete provare ad insaporire con formaggi diversi, preparare un sugo di pomodoro fresco, miscelare le spezie.

Spaghetti alla Lilli e il Vagabondo, un’idea per San Valentino ultima modifica: 2020-02-08T08:00:10+00:00 da Alessia Telesca
Tags:
Spaghetti alla Lilli e il Vagabondo, un’idea per San Valentino ultima modifica: 2020-02-08T08:00:10+00:00 da Alessia Telesca

Classe 1987, torinese. È educatrice e web editor per diverse testate online. Vegetariana, è appassionata di animali, tematiche ambientali e educative. Spazia dai film thriller alle commedie e segue con attenzione il calcio. Dalle molteplici idee, prova ad unire le passioni con la scrittura creativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Cinema

Go to Top