ca17 chiusura-iscriz

CinemAmbiente 2014 tra novità e call to action

in Cinema|Educazione|News
CinemAmbiente 2014 tra novità e call to action ultima modifica: 2014-04-11T08:30:26+00:00 da eleonora anello
da

#cinemambiente2014

Si avvicina CinemAmbiente, il festival che presenta e premia i migliori film che a livello internazionale si occupano a vario titolo di ambiente. La rassegna vera e propria si terrà come sempre a Torino dal 31 maggio al 5 giugno.

Iniziano a circolare le prime anticipazioni. Innanzitutto sono stati diffusi i dati inerenti alla quantità delle opere visionate, circa un migliaio. Segno, a detta degli organizzatori, che la sensibilità verso i temi cari a CinemAmbiente si diffonde sempre più.

Le più importanti novità di questa edizione riguardano l’ingresso gratuito e di conseguenza, per rispondere a una sempre maggiore affluenza all’evento, la moltiplicazione delle sale all’interno della città in cui verranno proiettate le opere.

Gaetano Capizzi, direttore e fondatore della kermesse spiega il motivo e l’importanza di tali scelte:«I documentari che proponiamo al pubblico da circa vent’anni hanno un valore civico ed educativo. Rappresentano in qualche modo un risparmio per la comunità, perché cittadini informati contribuiscono alla gestione intelligente della collettività».

ingresso gratuito

Nello specifico le sale saranno in tutto cinque: il Piccolo Cinema di via Cavagnolo, il Cecchi Point di via Cecchi, il Cineteatro Baretti di via Baretti e la sala Poli del Centro Studi Sereno Regis di via Garibaldi che vanno ad aggiungersi al Cinema Massimo cuore pulsante del festival.

La grande novità che invece riguarda noi della redazione di eHabitat.it e ci riguarda anche molto da vicino, è la scelta di CinemAmbiente di coinvolgere maggiormente il mondo web e in particolare quello dei blog. Realtà e allo stesso tempo “mondo parallelo” molto attento e preparato alle tematiche ambientali. Quotidianamente, con costanza e meticolosità, i blogger informano e coinvolgono un numero importante e in costante crescita di persone. Si tratta nella maggior parte dei casi di cittadini che si interessano e agiscono su vari fronti al fine di diffondere la cultura ambientale.

Noi stessi siamo un blog ambientale che svolge la propria parte con passione e tenacia e ci impegneremo affinché CinemAmbiente debutti sul web venendo accolto con attenzione e generando una sorta di onda positiva, un tam tam costruttivo. Noi siamo pronti e non vediamo l’ora che il festival abbia inizio. Seguiteci, abbiamo bisogno del vostro sostegno.

Chi intende unirsi attivamente alla nostra campagna non deve far altro che scriverci a redazione@ehabitat.it.

CinemAmbiente 2014 tra novità e call to action ultima modifica: 2014-04-11T08:30:26+00:00 da eleonora anello
Tags:
CinemAmbiente 2014 tra novità e call to action ultima modifica: 2014-04-11T08:30:26+00:00 da eleonora anello

Vive a Torino. E' giornalista pubblicista, laureata in scienze della comunicazione. Vegetariana ed ecologista, è appassionata di ambiente e di come viene comunicato. Ama il sole e non potrebbe fare a meno del mare. Si sente la paladina dell'ambiente. Per fortuna nella vita privata è mamma di due splendide bimbe che la portano con i piedi per terra. Odia parlare in pubblico e per questo... scrive.

9 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Cinema

Go to Top