Bonus vacanze

Bonus vacanze, col Decreto Ristori arriva la proroga

in Ambiente|Coronavirus|Viaggi
Bonus vacanze, col Decreto Ristori arriva la proroga ultima modifica: 2020-11-10T14:40:00+01:00 da Fabrizio Simone
da

Il bonus vacanze doveva scadere il 31 dicembre 2020, ma a causa della crisi conseguente all’emergenza sanitaria il governo ha deciso di prorogare il periodo per l’utilizzo. Una misura che cerca di sostenere il settore turistico e incentivare le persone a trascorrere le vacanze in Italia.

Il bonus vacanze era attivo dal 1 luglio al 31 dicembre 2020. 

Bonus vacanze 2020: come ottenere l’incentivo spendibile per le vacanze in Italia

Un periodo che si è dimostrato insufficiente per risollevare il settore turistico viste le difficoltà economiche affrontate dagli italiani in questi mesi e a causa della limitazione agli spostamenti.

Viaggio in Italia: il contest online per rilanciare il turismo italiano in epoca Covid-19

Tuttavia, grazie al Decreto Ristori, si è ottenuta una proroga che permetterà di utilizzare le somme fino al 30 giugno 2021. Non cambiano gli importi e le modalità di richiesta. 

Il bonus fornisce fino a 500 euro di sconto sulle proprie vacanze per spingere gli italiani ad esplorare il proprio paese. 

Ma come si può richiedere il bonus?

Il bonus è destinato a chi possiede un ISEE non superiore ai 40.000 euro. Bisogna tenere presente, però, che si può richiedere un solo buono per ogni nucleo familiare. Ovviamente, il bonus sarà utilizzabile da tutti i componenti della famiglia a prescindere dal nome segnato sullo sconto. 

Gli importi possono essere utilizzati all’80% come sconto e per il 20% come detrazione. Il valore del bonus varia a seconda del numero dei componenti del nucleo familiare. 

  • 500 euro per le famiglie con ISEE non superiore a 40.000 euro e con un numero di componenti non inferiore a 3. 
  • 300 euro per i nuclei familiari composti da 2 persone.
  • 150 euro se il nucleo familiare è composto da una sola persona. 

Per richiedere il bonus occorre aver attivato la SPID, l’identità digitale

In questo modo sarà possibile accedere all’applicazione IO della Pubblica Amministrazione (sugli store digitali). 

Una volta effettuato l’accesso sull’app, verranno richiesti i documenti necessari per attestare il patrimonio familiare. Dopo gli opportuni controlli, l’Agenzia delle Entrate erogherà il bonus. 

Per eventuali dubbi, si può consultare il sito dell’Agenzia delle Entrate con tutte le informazioni utili sul bonus vacanze. 

 

Bonus vacanze, col Decreto Ristori arriva la proroga ultima modifica: 2020-11-10T14:40:00+01:00 da Fabrizio Simone
Tags:
Bonus vacanze, col Decreto Ristori arriva la proroga ultima modifica: 2020-11-10T14:40:00+01:00 da Fabrizio Simone

Nato a Torino dopo essersi diplomato al Liceo di Scienze Umane ha iniziato gli studi al Dams. È ora al terzo anno e oltre allo studio si dedica alle sue passioni che comprendono la scrittura e la lettura di libri e fumetti. Ama andare a correre, disegnare e guardare più film e serie tv possibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Ambiente

Go to Top