andare a vivere in montagna Traversella Valchiusella

Cambiare vita e andare a vivere in montagna: a Traversella, in Piemonte, il Comune ti paga per aprire nuove attività commerciali

in Abitare|Lifestyle|News
Cambiare vita e andare a vivere in montagna: a Traversella, in Piemonte, il Comune ti paga per aprire nuove attività commerciali ultima modifica: 2020-05-29T08:00:26+00:00 da eleonora anello
da

Il Comune di Traversella stanzia contributi economici a fondo perduto per aprire attività commerciali in Valchiusella e poter così andare a vivere in montagna, lontani dalla città. Ecco come fare.

Andare a vivere in montagna, rallentare i ritmi e vivere immersi nella natura. Quante volte ve lo siete ripromessi?

Il Comune di Traversella (Torino), piccolo paese montano della Valchiusella, offre supporto finanziario a fondo perduto a coloro che vorranno aprire un’attività commerciale in quei territori montani.

Per tutti quelli che hanno sempre desiderato cambiare vita, ora il sogno potrebbe quindi diventare realtà.

Un anno di vita in montagna, soltanto per cominciare. Secondo libro in arrivo e nuovi progetti per Tommaso e Alessia al ritmo delle stagioni

Le mutate condizioni dovute alla pandemia causata dal Coronavirus hanno acuito questo il bisogno di tornare a una vita più genuina e più a contatto con la natura. Tali necessità ci spingono a fare nuove scelte e a vivere in altri modi, molto lontani dai ritmi sempre più pressanti che ci impongono le città.

Dall’altro lato sono anni che i territori montani subiscono il triste destino dell’abbandono: per questo le amministrazioni si sono attivate per favorire un ritorno alla vita di montagna per ripopolare e ridare impulso e un tessuto sociale a queste realtà.

andare a vivere in montagna Traversella Valchiusella
Andare a vivere in montagna: un’opportunità è offerta dal Comune di Traversella, in Valchiusella (foto JohnRS4 – Flickr)

Il fondo ha lo scopo di incentivare l’apertura di nuove attività commerciali o riqualificare quelle esistenti. 

Con questo bando, intendiamo attuare politiche di promozione, di riqualificazione ma anche di rivitalizzazione del territorio -afferma il sindaco di Traversella Renza Colombatto in virtù della funzione sociale svolta dalle attività commerciali nel contribuire ad animare e rendere vitali le piccole località montane”.

Dai negozi di vicinato e di prodotti alimentari alle attività di somministrazione -come bar, ristoranti, gelaterie- a quelle artistiche ed artigianali: l’importante è voler avviare un esercizio che permetta a questo piccolo ma suggestivo centro abitato, incastonato nelle Alpi del Piemonte, di sopravvivere. Allo stesso tempo tale misura consente di potersi mantenere alle famiglie che li gestiranno.

Giornata Internazionale della Montagna 2019, protagonisti i giovani

Il contributo sarà concesso ai soggetti che avviino o trasferiscano la propria attività: trovate il bando sul sito del Comune di Traversella: c’è tempo fino al 31 ottobre 2020 per presentare le candidature.

Addio quindi alla vita frenetica delle città e benvenuto a uno stile di vita più lento e genuino! Quella in Valchiusella potrebbe essere l’occasione per dare una svolta alla propria vita… e nuova vita a questi piccoli paesi che non si vogliono arrendere all’annoso problema dello spopolamento delle valli montane.

[Cover Image: Diana Robinson – Flickr]

Cambiare vita e andare a vivere in montagna: a Traversella, in Piemonte, il Comune ti paga per aprire nuove attività commerciali ultima modifica: 2020-05-29T08:00:26+00:00 da eleonora anello
Tags:
Cambiare vita e andare a vivere in montagna: a Traversella, in Piemonte, il Comune ti paga per aprire nuove attività commerciali ultima modifica: 2020-05-29T08:00:26+00:00 da eleonora anello

Vive a Torino. E' giornalista pubblicista, laureata in scienze della comunicazione. Vegetariana ed ecologista, è appassionata di ambiente e di come viene comunicato. Ama il sole e non potrebbe fare a meno del mare. Si sente la paladina dell'ambiente. Per fortuna nella vita privata è mamma di due splendide bimbe che la portano con i piedi per terra. Odia parlare in pubblico e per questo... scrive.

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Abitare

Go to Top