-Piero Pelù-

Piero Pelù debutta a Sanremo nel segno dell’ambiente, durante il Festival pulirà le spiagge della città

in Inquinamento|Musica|Rifiuti
Piero Pelù debutta a Sanremo nel segno dell’ambiente, durante il Festival pulirà le spiagge della città ultima modifica: 2020-01-26T08:00:56+00:00 da Alberto Pinto
da

Sarà uno dei protagonisti del settantesimo Festival di Sanremo, ed è pronto a lasciare il segno non soltanto sul palco, ma anche fuori. Piero Pelù ha deciso di prendere parte ad uno speciale tour che si occuperà di ripulire dai rifiuti le spiagge sanremesi.

-Piero Pelù-foto-
L’evento si chiama Clean Beach Tour, in collaborazione con Legambiente e con il Comune di Sanremo, e si terrà nella cittadina ligure mercoledì 5 febbraio 2020, proprio in concomitanza con l’attesissimo Festival della Canzone Italiana, dal 4 all’8 febbraio.

Piero Pelù sarà in gara tra i Big per la prima volta nell’arco della sua lunga carriera, che proprio quest’anno tocca il traguardo dei quarant’anni.

Un risultato straordinario che il rocker fiorentino ha deciso di festeggiare all’insegna dell’ambiente, un tema che da sempre ha nel cuore, come dimostrano la storica collaborazione con il WWF e l’impegno attivista per dire no alle trivelle in occasione del referendum del 17 aprile 2016.

-Piero Pelù-spiaggia-
Ed è spinto dall’amore per la natura che da sempre lo contraddistingue, che Piero Pelù farà la sua parte anche durante le frenetiche giornate di Festival. La mattina del 5 febbraio, tra una conferenza stampa e un’intervista, l’artista sarà in spiaggia a rimuovere i rifiuti abbandonati e mal gestiti, che finiscono per arrivare in mare ed inquinare anche le nostre acque e il relativo habitat.

Tra gli obiettivi di quest’azione di clean-up, oltre a rendere più puliti gli spazi cittadini, c’è la sensibilizzazione dei partecipanti sulla questione del marine litter, in riferimento al quale c’è ancora molto da fare, sia per quanto riguarda la consapevolezza della popolazione, sia per quanto riguarda le normative.

La raccolta riguarderà in massima parte plastica, vetro ed indifferenziato e darà la possibilità a tutti di partecipare in qualità di volontari, previa registrazione sul sito dell’iniziativa.

-Piero Pelù-immagine-
La concomitanza con il Festival di Sanremo, e la partecipazione di numeri uno della musica italiana come Piero Pelù, possono rappresentare un’enorme cassa di risonanza per far rimbalzare il messaggio da Sanremo a tutti i cittadini italiani, accendendo i riflettori su questioni che riguardano ciascuno di noi e sull’opportunità di contribuire con gesti di significativa importanza, come quello di rimboccarsi le maniche e liberarci dal peso dei rifiuti abbandonati.

Ancora una volta, Piero Pelù si dimostra un vero e proprio campione di impegno civico, sociale e ambientalista, mettendosi in prima persona al servizio di cause nobili e virtuose per la comunità. Uno spirito attivista che è tipico degli artisti che, oltre a regalare dell’ottima musica, custodiscono la capacità di attingere dall’attualità per smuovere le coscienze e dare il buon esempio.

Piero Pelù debutta a Sanremo nel segno dell’ambiente, durante il Festival pulirà le spiagge della città ultima modifica: 2020-01-26T08:00:56+00:00 da Alberto Pinto
Tags:
Piero Pelù debutta a Sanremo nel segno dell’ambiente, durante il Festival pulirà le spiagge della città ultima modifica: 2020-01-26T08:00:56+00:00 da Alberto Pinto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Inquinamento

Go to Top