Mercati agricoli al centro del vertice G20 - Fao

Coronavirus, la Fao avverte: rischio crisi globale alimentare, i paesi del G20 agiscano in fretta

in Alimentazione|Coronavirus
Coronavirus, la Fao avverte: rischio crisi globale alimentare, i paesi del G20 agiscano in fretta ultima modifica: 2020-03-28T10:11:15+00:00 da Davide Zarri
da

Il Direttore generale della Fao lancia un appello ai leader del G20 affinché prendano misure per assicurare il corretto funzionamento dei sistemi alimentari globali

È accaduto nel corso dell’ultimo vertice straordinario G20 sul Covid-19 del 26 marzo, il primo a tenersi in videoconferenza. Il Direttore generale della Fao Qu Dongyu da Roma ha invitato i leader dei paesi del G20 a prendere misure che garantiscano il corretto funzionamento dei sistemi alimentari globali, in questo momento di emergenza causato dalla diffusione del Covid-19.

dati epidemia virus
Covid-19: da crisi sanitaria a economica e sociale

La pandemia Covid-19 sta colpendo i sistemi alimentari e tutte le dimensioni della sicurezza alimentare in tutto il mondo”, ha detto Dongyu. “Nessun paese è immune”.

Ha poi aggiunto, “Dobbiamo garantire che le catene del valore degli alimenti non vengano interrotte, continuino a funzionare bene e promuovano la produzione e la disponibilità di alimenti diversificati, sicuri e nutrienti per tutti”.

Mercati agricoli al centro del vertice G20 - Fao
Necessarie misure per il corretto funzionamento dei sistemi alimentari

Sono sempre di più i Paesi che, come l’Italia, per contenere l’avanzata dell’epidemia, scelgono di limitare o vietare gli spostamenti interni. Il Direttore Generale ha affermato che tali blocchi o limitazioni alla circolazione potrebbero determinare interruzioni nella produzione, trasformazione, distribuzione e vendita degli alimenti, sia a livello nazionale che globale, con conseguenze potenzialmente “immediate e gravi” su coloro che sono raggiunti da queste misure.

In particolare, tra tutti chi più rischia sono i più poveri e vulnerabili. Categoria che, ha avvertito Dongyu, sembra destinata ad allargarsi inesorabilmente. Le misure di contenimento messe in atto in molti paesi, e il conseguente rallentamento delle attività economiche, la riduzione dei redditi e la perdita di posti di lavoro, rischiano infatti di penalizzare un numero sempre maggiore di persone.

Povertà world food programme
L’epidemia di covid-19 rischia di aggravare i numeri della povertà

Perciò, ha affermato Dongyu, “i governi dovrebbero rafforzare i meccanismi di sicurezza sociale per garantire il loro accesso al cibo”.

Finora i mercati alimentari globali non hanno mostrato difficoltà, ha tranquillizzato Dongyu, ma i timori aumentano e c’è bisogno di misure che garantiscano il corretto funzionamento dei mercati alimentari nazionali e internazionali, quali fonte di approvvigionamento alimentare trasparente, stabile e affidabile.

vertice G20 - Fao su sicurezza alimentare
Approvvigionamento trasparente, stabile e affidabile

Dobbiamo far sì che il commercio agricolo continui a svolgere il suo importante ruolo rispetto alla sicurezza alimentare globale e alla migliore nutrizione”, ha detto Qu.

Facendo riferimento alla crisi alimentare che scosse i mercati delle commodities nel 2008, il Direttore generale ha dichiarato che l’incertezza di allora innescò un’ondata di incertezza, sfociata in un’eccessiva volatilità dei prezzi, a danno dei paesi a basso reddito importatori netti di prodotti alimentari.

Ora più che mai dobbiamo ridurre le incertezze”, ha concluso Dongyu, “per garantire che i mercati alimentari nazionali e internazionali continuino ad essere una fonte trasparente, stabile e affidabile di approvvigionamento alimentare”.

Per riuscirci, la Fao e l’Agricultural Market Information System – AMIS, lanciato nel 2011 dal G20, continueranno a monitorare i mercati alimentari e a fornire informazioni tempestive, in modo che tutti possano operare scelte consapevoli.

Coronavirus, la Fao avverte: rischio crisi globale alimentare, i paesi del G20 agiscano in fretta ultima modifica: 2020-03-28T10:11:15+00:00 da Davide Zarri
Tags:
Coronavirus, la Fao avverte: rischio crisi globale alimentare, i paesi del G20 agiscano in fretta ultima modifica: 2020-03-28T10:11:15+00:00 da Davide Zarri

Classe 1992, di origini bolognesi, ha vissuto i suoi ultimi cinque anni con la valigia in mano. Ambasciatore italiano all’estero, è innamorato della sua terra, con i suoi colori, i suoi odori, i suoi sapori. Laureato in Food System Management all’Università di Bologna, ha una passione per il cibo, le lingue e la politica. Creativo, dinamico, affascinato dall’innovazione ed il cambiamento, nutre un interesse genuino per tutti i temi relativi alla sostenibilità. Alla continua ricerca della meraviglia, sostiene con forza che solo la conoscenza renda le persone davvero libere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Alimentazione

Go to Top