Sacra di San Michele: a piedi verso la suggestiva abbazia in Piemonte

in Viaggi
Sacra di San Michele: a piedi verso la suggestiva abbazia in Piemonte ultima modifica: 2020-03-10T12:59:30+01:00 da GreenElle
da

Immersi nella sua atmosfera mistica, i turisti che giungono alla Sacra di Sacra Michele possono ammirare l’aspetto scenografico dell’abbazia in stile romanico insieme al suggestivo panorama circostante.

La Sacra di San Michele, o meglio Abbazia di San Michele della Chiusa, è un prezioso monumento in Val di Susa, divenuto iconico per il Piemonte.

Ispiratore per lo scrittore Umberto Eco, autore del celebre romanzo “Il nome della Rosa”, quest’antichissima abbazia si trova a soli 40 km da Torino.

Sacra di San Michele
La Sacra di San Michele è un’antica abbazia benedettina a soli 40 km da Torino. A destra la Torre della Bell’Alda

Costruita tra il 983 e il 987, è uno dei luoghi di culto dell’arcangelo Michele collocati lungo l’itinerario di pellegrinaggio che congiunge Puglia, Piemonte e Francia.

Qui, infatti, sono presenti gli omologhi Monte Sant’Angelo, in provincia di Foggia, e di Mont Saint-Michel, sul golfo di Saint Malo in Normandia.
Meno noti sono Saint Michael’s Mount, in Cornovaglia, e il Monastero di San Michele sull’isola di Symi, in Grecia.

Questa linea sacra, che descrive il cosiddetto itinerario di Gerusalemme, rappresentava una guida per i pellegrini dell’Europa cristiana.

Sacra di San Michele a piedi

Sacra di San Michele: raggiungibile anche a piedi, l'antica abbazia è ricca di simboli magici ed esoterici. All'ingresso è presente un 'punto energetico', riconoscibile per il colore più chiaro della piastrella.
Sacra di San Michele: l’antica abbazia è ricca di simboli magici ed esoterici. All’ingresso è presente un ‘punto energetico’, riconoscibile per il colore più chiaro della piastrella e dalla forma triangolare.

L’abbazia può essere raggiunta in auto o pullman ma anche a piedi. Uno dei percorsi parte dalla località Chiusa San Michele, collegata tramite linea ferroviaria. Andando verso il centro ci si dirige alla Parrocchia di San Pietro Apostolo, dove ha inizio la mulattiera da percorrere fino a raggiungere il piazzale Croce Nera. Da qui si continua per circa dieci minuti lungo una strada asfaltata per arrivare direttamente al complesso monastico.

Sacra di San Michele, l'interno della chiesa benedettina
Sacra di San Michele: l’interno della chiesa benedettina

Il percorso si rivela alquanto facile, con un dislivello di circa 600 metri e circa 1 ora e 40 minuti necessari per completarlo. Il periodo dell’anno ideale per realizzarlo è dalla primavera all’autunno, in modo da evitare di incorrere in condizioni critiche lungo in tragitto.

Una volta giunti a destinazione, si potrà ammirare il suggestivo panorama e immergersi nell’atmosfera, carica di fede e misticismo, che caratterizza questa scenografica abbazia benedettina.

sacra di san michele chiesa benedettina
Sacra di San Michele, all’interno della chiesa benedettina si possono ammirare numerosi affreschi

Non mancano, infatti, aspetti mistici degni di nota legati a questo antico edificio architettonico.
Una delle leggende è legata alla Torre della Bell’Alda, dedicata alla giovane che qui trovò rifugio per sfuggire alle violenze dei mercenari arrivati a depredare e saccheggiare questi luoghi.

Raggiunta dai suoi aguzzini, riuscì a trovare la salvezza lanciandosi nel vuoto, sostenuta da due angeli invocati con le sue intense preghiere.

Allo Scalone dei morti, nei pressi del Portale dello Zodiaco (1128-30) è possibile ammirare capitelli storici e simbolici di notevole pregio
Allo Scalone dei morti, nei pressi del Portale dello Zodiaco (1128-1130) è possibile ammirare capitelli storici e simbolici di notevole pregio

Entrando nell’abbazia, invece, si possono poggiare i piedi su un punto ‘energetico’: una piastrella all’ingresso, riconoscibile per il suo colore più chiaro, è la zona strategica su cui passare per ricaricarsi di questa misteriosa energia.

Una destinazione ricca di spunti interessanti sotto vari punti di vista: non resta che organizzare al più presto una visita!

[Immagini @Francesco Rasero]

Sacra di San Michele: a piedi verso la suggestiva abbazia in Piemonte ultima modifica: 2020-03-10T12:59:30+01:00 da GreenElle
Tags:
Sacra di San Michele: a piedi verso la suggestiva abbazia in Piemonte ultima modifica: 2020-03-10T12:59:30+01:00 da GreenElle

Vive a Roma ma mantiene saldo il legame con il suo sud. Appassionata di scrittura sul web, si interessa a tutto ciò che ruota intorno al mondo 'verde': dall'alimentazione cruelty-free alla mobilità sostenibile, dalla cosmetica ai rimedi naturali, il tutto nell'ottica del benessere per l'uomo e l'ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Viaggi

Go to Top