bacche di goji

Bacche di goji: proprietà benefiche, usi e controindicazioni

in Alimentazione|Rimedi naturali
Bacche di goji: proprietà benefiche, usi e controindicazioni ultima modifica: 2019-03-16T08:00:27+00:00 da GreenElle
da

Da consumare come snack o in aggiunta a smoothies e yogurt, le bacche di goji rappresentano un alimento interessante dal punto di vista nutrizionale e ricco di proprietà benefiche.

Le bacche di goji sono dei frutti rossi di forma allungata e dall’elevato potere saziante.

La pianta (Lycium barbarum), originaria del continente asiatico, è una solanacea appartenente alla stessa famiglia di peperoni, pomodori, patate e melanzane.

Rinomata per i suoi numerosi effetti benefici, è tradizionalmente considerata un rimedio naturale utile a mantenere uno stato di buona salute.

Bacche di goji: proprietà e benefici

Le notevoli proprietà benefiche di queste bacche sono dovute alla concentrazione dei principali macro e micronutrienti.

Oltre a carboidrati, proteine e lipidi, contengono vitamine e sali minerali insieme a potenti sostanze antiossidanti.

Bacche di goji
Bacche di goji: questi frutti sono molto interessanti sul piano nutrizionale e ricchi di proprietà benefiche.

In particolare presentano vitamine del gruppo A, C e tutte quelle del gruppo B. Tra i principali sali minerali, sono maggiormente rappresentati ferro (anche se poco biodisponibile), potassio, magnesio, fosforo, manganese, zinco e selenio.

Grazie alla loro composizione nutrizionale, queste bacche svolgono una potente azione antiossidante e sono utili per contrastare gli effetti dell’invecchiamento. Possiedono buone proprietà antinfiammatorie e favoriscono la riduzione del colesterolo.

Ottime per favorire la buona salute degli occhi e della vista, grazie alla concentrazione di luteina e carotene.

Infine, la presenza di acidi grassi (soprattutto polinsaturi) facilita la riduzione del rischio vascolare.

Bacche di goji: usi

Bacche di goji
Bacche di goji: si possono aggiungere a yogurt e smoothies.

In commercio sono disponibili essiccate da consumare come snack dall’elevato potere saziante oppure come condimento di smoothies o yogurt. Nella versione candita si utilizzano per la guarnizione di dessert.

In generale la vendita di queste bacche già disidratate o talvolta in polvere riduce i notevoli benefici a esse attribuite.

Bacche di goji: controindicazioni

Generalmente possono essere consumate da tutti senza particolari controindicazioni. Tuttavia, è bene prestare attenzione a possibili reazioni allergiche gravi. Meglio, inoltre, evitare l’interazione con farmaci anticoagulanti.

Durante la gravidanza e l’allattamento, infine, è preferibile consultare il proprio medico di fiducia.

Bacche di goji: proprietà benefiche, usi e controindicazioni ultima modifica: 2019-03-16T08:00:27+00:00 da GreenElle
Tags:
Bacche di goji: proprietà benefiche, usi e controindicazioni ultima modifica: 2019-03-16T08:00:27+00:00 da GreenElle

Vive a Roma ma mantiene saldo il legame con il suo sud. Appassionata di scrittura sul web, si interessa a tutto ciò che ruota intorno al mondo 'verde': dall'alimentazione cruelty-free alla mobilità sostenibile, dalla cosmetica ai rimedi naturali, il tutto nell'ottica del benessere per l'uomo e l'ambiente.

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Alimentazione

Go to Top