L'ambiente è di casa

Atlante digitale dei Cammini d'Italia

Atlante digitale dei Cammini d’Italia: una rete di percorsi per viaggiare in modo lento

in Lifestyle|Muoversi
Atlante digitale dei Cammini d’Italia: una rete di percorsi per viaggiare in modo lento ultima modifica: 2017-11-13T08:00:25+00:00 da Marilisa Romagno
da

È stato ideato per chi ama visitare i luoghi restando in armonia con il territorio. È il nuovo Atlante digitale dei cammini d’Italia, che raccoglie itinerari e percorsi in un’ottica di turismo sostenibile e consapevole.

Lanciato dal Ministro dei beni e delle Attività culturali e del Turismo, Dario Franceschini,  e disponibile sul sito del ministero dei Beni culturali, l’atlante è uno strumento utile a incentivare la scoperta dei luoghi meno conosciuti del Belpaese attraverso una mobilità dolce e sostenibile.

L’atlante digitale consiste in una rete di mappe lungo tutto lo stivale, di percorsi naturalistici, itinerari culturali, religiosi, storici e a oggi sono stati inseriti oltre 40 itinerari.

Scegliendo le vie verdi dall’atlante digitale si avrà la possibilità di muoversi lungo l’Italia a piedi, in bicicletta, a cavallo o con altre forme di mobilità slow, promuovendo una nuova dimensione di turismo.

Sentiero del Brigante

I Cammini più noti inseriti nell’atlante digitale

Nel portale online sono stati inseriti i Cammini dedicati ai santi, come quello di San Francesco o di San Benedetto, il Cammino di Dante, che attraversa i luoghi dove il Sommo poeta visse in esilio e scrisse la Divina Commedia, quello dei Briganti, come il sentiero che attraversa l’Aspromonte, quello della Pace, che ripercorre i luoghi della Prima Guerra Mondiale. Infine ci sono i Cammini più conosciuti, come la via Appia o la via Francigena.

Via di Francesco Basilica San-Francesco-Assisi-Fabrizio-Ardito

Per essere inserito nell’Atlante digitale ogni Cammino deve soddisfare 11 criteri vagliati da un Comitato che valuta ulteriori proposte avanzate da Regioni e Province autonome.

I criteri da rispettare

  • Percorsi fisici lineari e fruibili
  • Segnaletica orizzontale e/o verticale
  • Percorso fruibile in sicurezza
  • Strade asfaltate non superiore al 40%
  • Servizi di supporto al camminatore
  • Descrizione on line sul Sito di riferimento di ogni tappa
  • Servizi di alloggio e ristorazione entro 5 km dal Cammino
  • Presenza di un ‘organo di governo’ del Cammino
  • Georeferenziazione del percorso
  • Sito del Cammino costantemente aggiornato
  • Atlante digitale fa rima con turismo lento

L’atlante digitale è stato creato a prova del fatto che il turismo lento prende sempre più piede fra le forme di turismo sostenibile in Italia. Crescono infatti i viaggiatori che ogni anno decidono di trascorrere le proprie vacanze camminando, scegliendo percorsi alternativi, sentieri e  tratturi per scoprire una fetta d’Italia poco conosciuta.

Il  Mibact aveva già proclamato il 2016 l’Anno Nazionale dei Cammini valorizzando 6600 chilometri di cammini naturalistici, religiosi, culturali e spirituali che attraversano l’intero paese, rilanciando l’offerta del turismo lento italiano. A tal proposito il ministro Franceschini annuncia il proseguimento del progetto proclamando il 2019 l’Anno del Turismo Lento.

Atlante digitale dei Cammini d’Italia: una rete di percorsi per viaggiare in modo lento ultima modifica: 2017-11-13T08:00:25+00:00 da Marilisa Romagno
Tags:
Atlante digitale dei Cammini d’Italia: una rete di percorsi per viaggiare in modo lento ultima modifica: 2017-11-13T08:00:25+00:00 da Marilisa Romagno

Pugliese doc e fortemente legata alla sua regione. Dopo la laurea in Scienze Naturali, ha frequentato corsi di formazione sui temi dell'Efficienza Energetica e delle Valutazioni Ambientali. Appassionata di scrittura, scrive ormai da anni di ambiente e sostenibilità per diversi magazine on line. Nella vita si occupa di consulenza e formazione aziendale. Per fortuna ha sposato un marito che come lei è super sensibile alle tematiche ambientali. A cosa non rinuncerebbe mai? A un bel piatto di pasta e a delle lunghe passeggiate in montagna lontano da casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Lifestyle

Go to Top