zelenogradsk

Zelenogradsk, la città russa con i gatti sui semafori

in Animali|Lifestyle
Zelenogradsk, la città russa con i gatti sui semafori ultima modifica: 2019-03-19T08:00:45+00:00 da Alessia Telesca
da

Si nascondono, corrono per tutta casa, fanno dispetti e riempiono le giornate con le loro coccole e la loro vivacità: i gatti. A Zelenogradsk, una cittadina della Russia, sono anche sui semafori.

zelenogradsk
Zelenogradsk, i gatti sui semafori

Zelenogradsk, i gatti sui semafori

I gatti sono animali apprezzati per il loro fascino naturale. E a Zelenogradsk lo sono così tanto da essere diventati anche abitanti dei semafori della città.

Infatti, nei semafori della località russa, ubicata nella regione di Kaliningrad, tra la Polonia e la Lituania, il rosso e il verde dei semafori sono divenuti dei simpatici gatti. Un gatto seduto, ovviamente con il rosso, e un gatto che passeggia, invece, con il verde.

zelenogradsk
Gatti: abitanti della città (fonte: twitter.com/KaliningradReg)

Gatti, abitanti della città

A Zelenogradsk i gatti sono veri e propri abitanti della città. Infatti, passeggiano per le strade tra le carezze e le coccole dei cittadini.

Due grandi statue di gatti vestiti in abiti eleganti, all’ingresso in città, accolgono cittadini e turisti. Nella località russa, inoltre, il 17 febbraio, Giornata internazionale del gatto, i residenti si vestono come i loro amici animali, con tanto di baffi.

Zelenogradsk ha anche ideato una cat sitter municipale, una donna che, ogni giorno, porta da mangiare ai settanta gatti randagi della cittadina. Infatti, lo scorso autunno, tra gli annunci di lavoro del paese, è apparsa una richiesta originale riguardante un cat chief. Un lavoro per una persona che si occupasse dei gatti della città. All’annuncio hanno risposto ottanta persone.

Il lavoro è stato ottenuto da Svetlana Logunova, abitante di Zelenogradsk, a cui sono state consegnate una simpatica divisa con giacca verde brillante e una bicicletta.

La passione per i gatti, abitudine che si tramanda di generazione in generazione tra gli abitanti della cittadina russa, è stata ulteriormente valorizzata con l’installazione dei semafori felini, per rinnovare l’immagine del luogo in modo da attirare i turisti. La città, infatti, oltre ai semafori, ha realizzato parchi, rifugi e luoghi che accolgono i gatti randagi e in cui i turisti possono ammirare gli splendidi felini.

A Zelenogradsk i gatti sono di casa. Proprio come accade sui nostri divani.

Zelenogradsk, la città russa con i gatti sui semafori ultima modifica: 2019-03-19T08:00:45+00:00 da Alessia Telesca
Tags:
Zelenogradsk, la città russa con i gatti sui semafori ultima modifica: 2019-03-19T08:00:45+00:00 da Alessia Telesca

Classe 1987, torinese. È educatrice e web editor per diverse testate online. Vegetariana, è appassionata di animali, tematiche ambientali e educative. Spazia dai film thriller alle commedie e segue con attenzione il calcio. Dalle molteplici idee, prova ad unire le passioni con la scrittura creativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Animali

Go to Top