-Lady Gaga-

Lady Gaga e Global Citizen, in concerto per raccogliere fondi in favore dell’Oms e della lotta al Coronavirus

in Coronavirus|Musica
Lady Gaga e Global Citizen, in concerto per raccogliere fondi in favore dell’Oms e della lotta al Coronavirus ultima modifica: 2020-04-11T07:35:25+00:00 da Alberto Pinto
da

Si chiama One World: #TogetherAtHome il progetto nato dalla collaborazione tra la popstar Lady Gaga e Global Citizen, la comunità di attivisti pronti ad affrontare le più grandi sfide a cui è chiamato il nostro Pianeta. L’obiettivo è quello di raccogliere fondi per sostenere l’attività dell’Oms durante l’attuale emergenza globale dovuta alla diffusione del Covid-19.

Lady Gaga
Lady Gaga

L’iniziativa promossa da Lady Gaga avrà le caratteristiche di un vero e proprio concerto che riunirà grandissimi nomi del mondo della musica. Un evento unico nel suo genere poiché, a causa delle necessarie norme restrittive per scongiurare il contagio, gli artisti che hanno scelto di partecipare si esibiranno da casa, dove stanno trascorrendo il loro periodo di isolamento.

L’appuntamento è per sabato 18 aprile 2020 alle ore 20:00 di New York, che corrispondono alle ore 2:00 in Italia. Il concerto, una sorta di Live Aid 2.0, andrà in onda sulle principali reti televisive internazionali, quali Abc, Mtv, Bbc, Cbs, Nbc e Music, ma sarà fruibile anche su piattaforme web come Prime Video, YouTube, Twitter e Facebook.

Eddie Vedder
Eddie Vedder

Oltre a Lady Gaga, si esibiranno popstar altrettanto iconiche. Ci saranno Elton John, Paul McCartney, Stevie Wonder, Eddie Vedder, Andrea Bocelli, Chris Martin, Billie Eilish, J. Balvin, Maluma, Alanis Morissette, John Legend e Billie Joe Armstrong.

Ad annunciare ai fan di tutto il mondo l’avvento di questo speciale appuntamento musicale è stata proprio Lady Gaga, attraverso un tweet. “Nelle ultime settimane è stato un onore collaborare con Global Citizen, lavorando insieme dietro le quinte per raccogliere soldi per il fondo di solidarietà Covid-19 dell’Oms”, ha scritto la popstar. “Il fondo consente all’Oms di portare avanti l’attività di monitoraggio e di comprendere la diffusione del virus, in modo da garantire ai pazienti le cure necessarie e ai lavoratori in prima linea le forniture e le notizie essenziali, oltre ad aiutare ad accelerare gli sforzi per sviluppare vaccini, test e trattamenti”.

Lady Gaga ha inoltre annunciato che non sarà il concerto ad essere una raccolta fondi, ma che la raccolta avverrà prima, in modo da permettere a tutti di potersi godere l’evento, dopo aver compiuto un gesto di grande cuore, ma anche di forte responsabilità, che rappresenta un investimento per la salute di tutti noi.

Billie Eilish
Billie Eilish

Sono già stati raccolti più di 35 milioni di dollari, che saranno distribuiti a livello planetario per consentire in tutto il mondo la lotta per debellare la pandemia. Una lotta dura che, se affrontata con le giuste attrezzature, potremo sperare di vincere in tempi più rapidi.

Capitanati da Lady Gaga, gli artisti hanno dimostrato ancora una volta il loro grande cuore, tutti pronti a mettere il proprio talento al servizio del bene comune.

Quello del 18 aprile non sarà soltanto un grande evento musicale senza precedenti, anche dal punto di vista delle tecnologie, ma sarà soprattutto un modo per dimostrare davvero che, anche distanti, ci si può abbracciare in un toccante gesto di conforto e di solidarietà.

Lady Gaga e Global Citizen, in concerto per raccogliere fondi in favore dell’Oms e della lotta al Coronavirus ultima modifica: 2020-04-11T07:35:25+00:00 da Alberto Pinto
Tags:
Lady Gaga e Global Citizen, in concerto per raccogliere fondi in favore dell’Oms e della lotta al Coronavirus ultima modifica: 2020-04-11T07:35:25+00:00 da Alberto Pinto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Coronavirus

Go to Top