Cammino 100 torri: lungo sentiero costiero alla scoperta della Sardegna

in Viaggi
Cammino 100 torri: lungo sentiero costiero alla scoperta della Sardegna ultima modifica: 2020-08-28T08:00:46+02:00 da GreenElle
da

Arduo percorso ad anello lungo la costa sarda, il Cammino 100 torri rappresenta un itinerario alternativo per scoprire le bellezze di questa terra senza mai perdere di vista il mare.

Il Cammino 100 torri è un lungo percorso tra spiagge, sentieri sterrati e mulattiere alla scoperta delle varie facce della Sardegna.

Lungo 1284 km, questo itinerario rappresenta un percorso circolare tra spiagge e sentieri di questa straordinaria isola.

Da percorrere a piedi, in bici, in canoa o a cavallo, può vantare di essere uno dei più lunghi percorsi sul mare presenti in Europa.

Selvaggio Blu: il trekking estremo nel cuore della Sardegna alla scoperta della bellezza

Cammino 100 torri: il percorso

Si chiama così per le 105 torri costiere che si incontrano lungo l’intero tragitto che si perde nella macchia mediterranea.

L’itinerario può essere percorso anche separatamente distinguendo le due principali vie, il cammino orientale e quello occidentale, ognuna delle quali comprende 4 tappe.

Il cammino orientale parte da Cagliari per inoltrarsi a Castelsardo, in Gallura. Per completarlo si passa per Via degli Angeli, Via Sarcapos, Via Ogliastra e Via Smeralda.

Il cammino occidentale, invece, completa il tragitto ad anello da Castelsardo a Cagliari. Qui si passa attraverso le tappe di Via Catalana, Via degli Angeli, Via Costa delle Miniere e Via del Martirio.

Cammino Minerario di Santa Barbara, 500 km fra le meraviglie della Sardegna sud-occidentale

Cammino 100 torri: consigli utili per i viandanti

Si tratta di un percorso difficile e non adatto a tutti. Prima di affrontarlo è importante dedicarsi ad un corretto allenamento che consenta di affrontare i dislivelli presenti lungo il tragitto e di coprire la sua intera lunghezza.

Tuttavia un’adeguata divisione dell’itinerario con brevi soste e scorte di cibo e acqua rende il percorso accessibile anche agli escursionisti meno temprati ed esperti.

I periodi ideali per mettersi in cammino sono nei mesi da aprile a giugno e tra settembre e ottobre. Luglio e agosto, invece, sono sconsigliati per partire date le alte temperature raggiunte in queste terre.

Per completare l’intero itinerario sono necessari circa 60 giorni complessivi di cammino.

Per ulteriori informazioni si consiglia di seguire le indicazioni presenti sul sito ufficiale.

Cammino 100 torri: lungo sentiero costiero alla scoperta della Sardegna ultima modifica: 2020-08-28T08:00:46+02:00 da GreenElle
Tags:
Cammino 100 torri: lungo sentiero costiero alla scoperta della Sardegna ultima modifica: 2020-08-28T08:00:46+02:00 da GreenElle

Vive a Roma ma mantiene saldo il legame con il suo sud. Appassionata di scrittura sul web, si interessa a tutto ciò che ruota intorno al mondo 'verde': dall'alimentazione cruelty-free alla mobilità sostenibile, dalla cosmetica ai rimedi naturali, il tutto nell'ottica del benessere per l'uomo e l'ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Viaggi

Go to Top