cammino di Oropa

Cammino di Oropa: percorso a tappe tra santuari e natura nel biellese

in Muoversi|Viaggi
Cammino di Oropa: percorso a tappe tra santuari e natura nel biellese ultima modifica: 2020-06-09T08:00:26+00:00 da GreenElle
da

Itinerario adatto anche ai camminatori alle prime armi, il Cammino di Oropa è un percorso ideale immergersi nella natura della serra morenica piemontese.

Il Cammino di Oropa è un percorso a piedi ideale per cimentarsi per la prima volta con un itinerario a tappe di difficoltà crescente.

Collegando località della provincia di Vercelli e di Biella, questo cammino si rivela adatto anche ai viandanti meno esperti. Si procede dalla pianura agricola in direzione della Serra Morena per poi raggiungere le Alpi biellesi.

Sacra di San Michele: a piedi verso la suggestiva abbazia in Piemonte

Cammino di Oropa: percorso

Il percorso, che unisce le località di Santhià con il Santuario di Oropa, è suddiviso in quattro brevi tappe.

Con la prima tappa, lunga circa 15 km, si imbocca subito la Via Francigena per raggiungere Roppolo, località in provincia di Biella con il suo imponente castello.

Da qui si può ripartire per altri 15 km alla volta di Torrazzo, piccolo borgo caratterizzato dalla presenza della Serra morenica di Ivrea, per una totale immersione nella natura.

Nella terza tappa, la più lunga con i suoi 18 km, si giunge al Santuario di Graglia.

Nell’ultimo giorno di cammino si completa il percorso con gli oltre 13 km che separano gli escursionisti dal Santuario di Oropa, uno dei più famosi santuari mariani al mondo, rinomato per la possibilità di ammirare la Madonna Nera.

Percorsi Occitani, itinerario di trekking alla scoperta dell’affascinante Valle Maira

Cammino di Oropa: consigli utili

Questo cammino può essere completato in quattro giorni, se si ha intenzione di percorrerlo interamente in tutte le sue tappe.

Ben segnalato, presenta riconoscibili segnavia gialli e neri e la scritta del cammino per agevolare l’escursione. Grazie alla tracciatura e ai sentieri non troppo stretti, esposti o sconnessi, questo cammino è percorribile da persone ipovedenti e non vedenti.

Altro aspetto di rilievo è la possibilità di arrivare e partire dalle località di inizio e fine percorso con i mezzi pubblici, limitando così il proprio impatto ambientale.

Si rivela quindi una prova utile per i camminatori meno esperti, che intendono mettersi alla prova con un percorso a piedi e testare così la propria capacità di muoversi lungo itinerari escursionistici.

[Cover image: Davide Papalini – Wikipedia]

Cammino di Oropa: percorso a tappe tra santuari e natura nel biellese ultima modifica: 2020-06-09T08:00:26+00:00 da GreenElle
Tags:
Cammino di Oropa: percorso a tappe tra santuari e natura nel biellese ultima modifica: 2020-06-09T08:00:26+00:00 da GreenElle

Vive a Roma ma mantiene saldo il legame con il suo sud. Appassionata di scrittura sul web, si interessa a tutto ciò che ruota intorno al mondo 'verde': dall'alimentazione cruelty-free alla mobilità sostenibile, dalla cosmetica ai rimedi naturali, il tutto nell'ottica del benessere per l'uomo e l'ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Muoversi

Go to Top