Fonte foto: pagina FB "Il Cammino nelle Terre Mutate"

Cammino nelle Terre Mutate: viaggio lento attraverso le regioni colpite dal sisma

in Viaggi
Cammino nelle Terre Mutate: viaggio lento attraverso le regioni colpite dal sisma ultima modifica: 2020-08-04T08:00:01+00:00 da GreenElle
da

Attraversando quattro regioni del Centro Italia recentemente colpite da eventi sismici, il Cammino delle Terre Mutate permette di avvicinarsi ai percorsi di rinascita intrapresi da numerosi piccoli centri.

Il Cammino nelle Terre Mutate è un itinerario fatto di sentieri che si snodano per oltre 250 km da percorrere a piedi o in bici.

Collegando Fabriano a L’Aquila, questo percorso attraversa le terre mutate a causa dei recenti eventi sismici, come Marche, Umbria, Lazio e Abruzzo.

Questo viaggio lento nel cuore dell’Appenino permette di contribuire attivamente alla rinascita dei territori duramente colpiti dal terremoto. Si tratta, quindi, di un trekking di solidarietà iniziato come una lunga marcia e diventato ormai un percorso in grado di portare aiuto concreto alle popolazioni più colpite.

Cammino dei Briganti, percorrendo paesi medievali e paesaggi naturali tra Abruzzo e Lazio

Cammino nelle Terre Mutate

Il percorso è suddiviso in 14 tappe che attraversano le quattro regioni del Centro Italia ultimamente colpite da eventi sismici. I sentieri escursionistici e cicloturistici si trovano in due importanti aree protette, come il Parco Nazionale dei Monti Sibillini e il Parco Nazionale Gran Sasso e Monti della Laga.

Si parte da Fabriano per toccare numerosi centri, come Camerino, Castelluccio, Accumoli, Arquata del Tronto e Amatrice, prima di giungere a destinazione a L’Aquila.

Si tratta di un itinerario ideale per chi vuole intraprendere un viaggio lento e responsabile con cui entrare in contatto con le comunità locali venendo a conoscenza delle iniziative di rinascita dei territori.

Cammina Italia: un libro con 20 viaggi a piedi nelle regioni italiane

Cammino nelle Terre Mutate: consigli utili

Questo cammino risulta facilmente accessibile durante tutto l’anno a tutti i viandanti e può essere completato nell’arco di 14 giorni.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare l’itinerario dettagliato del percorso sul sito ufficiale del cammino. Consultando il sito è possibile organizzare al meglio il percorso e scegliere le tappe da percorrere.

Prima di mettersi in viaggio è, inoltre, preferibile chiedere eventuali aggiornamenti sulle varie tappe scrivendo a info@camminoterremutate.org

Cammino nelle Terre Mutate: viaggio lento attraverso le regioni colpite dal sisma ultima modifica: 2020-08-04T08:00:01+00:00 da GreenElle
Tags:
Cammino nelle Terre Mutate: viaggio lento attraverso le regioni colpite dal sisma ultima modifica: 2020-08-04T08:00:01+00:00 da GreenElle

Vive a Roma ma mantiene saldo il legame con il suo sud. Appassionata di scrittura sul web, si interessa a tutto ciò che ruota intorno al mondo 'verde': dall'alimentazione cruelty-free alla mobilità sostenibile, dalla cosmetica ai rimedi naturali, il tutto nell'ottica del benessere per l'uomo e l'ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Viaggi

Go to Top