lavanda ph Francesco Rasero

Lavanda: proprietà e usi della pianta officinale dai fiori viola

in Lifestyle|Orto e giardino
Lavanda: proprietà e usi della pianta officinale dai fiori viola ultima modifica: 2020-06-19T08:00:01+00:00 da GreenElle
da

Tipica del bacino mediterraneo, la lavanda è una pianta officinale nota per l’intenso colore dei suoi fiori ed il loro gradevole profumo.

La lavanda (Lavandula officinalis) è una pianta officinale che cresce spontaneamente nelle zone montuose dei Paesi mediterranei e viene coltivata sia per la bellezza dei suoi fiori sia per il loro particolare profumo.

La Provenza è una delle aree più note per ammirare intere distese viola, ma anche l’Italia può vantare un patrimonio di itinerari profumati e colorati dai fiori di questa pianta.

Il periodo tra giugno e luglio, quello della fioritura, è ideale per andare alla ricerca dei campi di color blu-violetto.

Strade della lavanda in Italia: gli itinerari viola lungo lo Stivale

Lavanda: proprietà benefiche

Come pianta officinale, è interessante per le proprietà benefiche che ne favoriscono l’impiego in vari settori.

In ambito fitoterapico sono rinomate le proprietà sedative, antispasmodiche ed antisettiche di questa specie botanica.

In ambito cosmetico e nel settore dell’aromaterapia è largamente impiegato l’olio essenziale da essa estratto, a cui si attribuiscono proprietà rilassanti e antisettiche. Interessanti, inoltre, sono anche le capacità cicatrizzanti che lo rendono un rimedio naturale per alcuni disturbi cutanei.

Lavanda: possibili utilizzi

Piante in camera da letto: quali scegliere per favorire un buon riposo notturno

Questa pianta è molto utilizzata per fini ornamentali, vista la bellezza dei suoi fiori colorati. Si presta alla coltivazione in vaso oppure in giardino per la realizzazione di aiuole o bordure. Coltivata in giardino o in vaso sul balcone, è in grado di attirare farfalle e api, attratte dal colore e dal profumo dei fiori.

Grazie alla sua gradevole profumazione, inoltre, questa pianta viene adoperata per deodorare armadi e cassetti. Riponendo le sommità fiorite nei sacchetti, si può ottenere anche un facile ed utile rimedio antitarme.

Da questa specie botanica officinale si ottiene anche un interessante olio essenziale, utile per le applicazioni cutanee in caso di ferite o ustioni grazie alla sua efficacia cicatrizzante. In generale, questo ingrediente è largamente impiegato nel settore cosmetico e nei prodotti per l’igiene personale.

L’intensa profumazione dei fiori rende la lavanda una pianta alleata del riposo notturno, grazie alla sua capacità di ridurre i livelli di stress e favorire uno stato di rilassamento.

Infine, questa pianta può rivelarsi anche un ingrediente utile da adoperare in cucina nella preparazione di numerose pietanze.

[Cover Image: foto di Francesco Rasero]

Lavanda: proprietà e usi della pianta officinale dai fiori viola ultima modifica: 2020-06-19T08:00:01+00:00 da GreenElle
Tags:
Lavanda: proprietà e usi della pianta officinale dai fiori viola ultima modifica: 2020-06-19T08:00:01+00:00 da GreenElle

Vive a Roma ma mantiene saldo il legame con il suo sud. Appassionata di scrittura sul web, si interessa a tutto ciò che ruota intorno al mondo 'verde': dall'alimentazione cruelty-free alla mobilità sostenibile, dalla cosmetica ai rimedi naturali, il tutto nell'ottica del benessere per l'uomo e l'ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Lifestyle

Go to Top