bambini e attività fisica

Bambini e attività fisica: come far muovere in casa bambini da 0 a 11 anni

in Benessere|Coronavirus|Genitori Green
Bambini e attività fisica: come far muovere in casa bambini da 0 a 11 anni ultima modifica: 2020-03-24T06:59:30+00:00 da GreenElle
da

Bambini e attività fisica: abituati a correre e saltare, i bambini, impossibilitati a muoversi nei parchi e con i coetanei durante questo periodo di quarantena, possono risentire particolarmente dell’assenza di giochi di movimento.

Anche se devono restare a casa, è importante offrire loro una spazio casalingo adatto a praticare piccoli esercizi motori adatti all’età.

Bambini e attività fisica: spunti per giochi ed attività fino agli 11 anni

Bambini e attività fisica
Bambini e attività fisica: fin dalla più tenera età il movimento permette al bambino di imparare a percepire il proprio corpo.

Nell’arco dello sviluppo è fondamentale offrire stimoli che permettano fin dalla tenera infanzia di percepire il proprio corpo ed averne gradualmente consapevolezza. Nei limiti delle possibilità. occorre garantire la possibilità di muoversi con salti, capriole, esercizi di stretching o movimento libero.

0-24 mesi

Durante il primo anno di vita lo sviluppo psicomotorio segue delle tappe importanti finalizzate al raggiungimento di una graduale autonomia nei primi passi.

Fino a 6 mesi, sono i genitori a garantire la possibilità di movimento prendendo in braccio e cullando il bambino.

Dai 6 ai 12 mesi la motricità grossolana e fine può essere stimolata ponendo i piccoli su un tappetino morbido. Sempre sotto la supervisione di un adulto si possono offrire giochi adeguati all’età oppure oggetti di uso quotidiano, evitando quelli di piccole dimensioni.

Dopo il primo anno di vita e fino ai 24 mesi, le attività di gioco libero o strutturato possono essere più complesse. Si può pertanto realizzare un piccolo bowling fai-da-te in casa utilizzando bottiglie del latte e palline. Strisce di nastro adesivo sul pavimento permettono di creare dei percorsi in cui inserire eventuali ostacoli per stimolare l’equilibrio e la capacità di coordinazione. Per rendere l’attività motoria più divertente si può proporre un’attività in cui si simula il movimento di animali: il saltare della rana, lo strisciare del serpente oppure il camminare del gatto o del cane.

3-4 anni

A quest’età i bambini sono abituati a praticare giochi all’aperto, in giardino o alla scuola dell’infanzia. Per sopperire alle carenze di questo periodo è importante stimolarli con attività adeguate all’età. Si può cominciare dai giochi allo specchio, che i piccoli tendono a fare anche spontaneamente guardandosi mentre ballano o aiutandoli a mimare le movenze degli animali. Facile da realizzare in casa è anche una caccia al tesoro, nascondendo piccoli oggetti nei vari ambienti domestici da scovare con l’aiuto di indizi. Inoltre, avendo sufficiente spazio a disposizione, piccoli e grandi possono cimentarsi nel salto della corda per mantenersi attivi e divertirsi.

5-11 anni

Bambini e attività fisica
Bambini e attività fisica: nei limiti delle possibilità offerte dall’ambiente casalingo, si possono organizzare attività e giochi divertenti in base all’età.

Per i bambini più grandi l’assenza delle attività sportive può influenzare lo stato di benessere psicofisico. In base all’età e agli spazi disponibili, si possono organizzare giochi e forme di intrattenimento motorio. Ad esempio, cercare di non far cadere a terra un palloncino gonfiato colpendolo a turno oppure giocare a campana adattato nella versione casalinga. Al posto dei gessetti, si possono tracciare le linee con il nastro adesivo sul pavimento. Molto divertente è la realizzazione di una carriola umana, sollevando le gambe del bambino dalle caviglie e percorrendo così tutta la casa. Per i più grandi, si possono organizzare delle feste da ballo in casa scegliendo musica allegra. Una variante può consistere nel bloccare la musica immobilizzando la propria postura fino alla ripresa della canzone.

Bambini e attività fisica: come far muovere in casa bambini da 0 a 11 anni ultima modifica: 2020-03-24T06:59:30+00:00 da GreenElle
Tags:
Bambini e attività fisica: come far muovere in casa bambini da 0 a 11 anni ultima modifica: 2020-03-24T06:59:30+00:00 da GreenElle

Vive a Roma ma mantiene saldo il legame con il suo sud. Appassionata di scrittura sul web, si interessa a tutto ciò che ruota intorno al mondo 'verde': dall'alimentazione cruelty-free alla mobilità sostenibile, dalla cosmetica ai rimedi naturali, il tutto nell'ottica del benessere per l'uomo e l'ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Benessere

Go to Top