api su fiori

Bee My Future, miele per salvare le api e il futuro

in Biodiversità|Natura
Bee My Future, miele per salvare le api e il futuro ultima modifica: 2020-02-18T08:00:25+00:00 da Valentina Tibaldi
da

Le api sono in pericolo, e con loro il futuro del Pianeta. Lifegate propone l’acquisto di vasetti di miele Bee My Future, progetto di tutela e ripopolamento delle api. Un invito a fare la propria parte per salvaguardare questi preziosi insetti.

E’ possibile un futuro senza api? Meglio non scoprirlo sulla nostra pelle, perché la risposta non ci piacerebbe. Secondo l’Earth Institute, le api sono gli esseri più importanti sulla Terra. E’ grazie al loro lavoro, infatti, che il polline viene trasportato da un fiore all’altro, mettendo in moto un meccanismo vitale che- in base a dati Fao- rende possibile 71 delle 100 colture più rilevanti al mondo. Oltre l’80% delle coltivazioni destinate a nutrire l’uomo conta sul lavoro che questi insetti ci offrono gratuitamente. Frutta e verdura, ma anche prodotti caseari come latte, yogurt, burro e formaggi. La scomparsa delle api metterebbe in pericolo la nostra sicurezza alimentare. E non è tutto. Le api svolgono un ruolo attivo nel mantenimento della biodiversità e nel ripristino delle aree minacciate dalla desertificazione. Eppure, negli ultimi decenni, ben il 90% di questi insetti è scomparso.

bee my future alveari urbani

Sos api in pericolo

La popolazione di api e di altri insetti impollinatori sta subendo un calo drastico. I pesticidi chimici di sintesi, l’inquinamento ambientale, le malattie, i parassiti sono i principali fattori di minaccia per la sopravvivenza delle api. In particolare una famiglia di insetticidi, i neonicotinoidi, è in grado di provocare danni ingentissimi. Per colpa di tali sostanze, infatti, l’olfatto, la memoria e il senso dell’orientamento delle api sono compromessi, con conseguenze nefaste per la loro vita. Nel 2008, in Italia si è verificata la prima massiccia moria di api, con la scomparsa in diversi alveari del nord e centro Italia di oltre la metà del patrimonio apistico.

api in alveare

Il progetto Bee My Future

Bee My Future è il progetto di LifeGate che mira alla tutela delle api in contesti urbani. Per via dell’utilizzo massiccio di pesticidi chimici di sintesi, le api stanno fuggendo dal loro tradizionale habitat naturale- le campagne- cercando rifugio in città ed è importante offrire loro riparo.

api in volo verso alveare

Il metodo è quello dell’allevamento in biologico, affidato a una rete di apicoltori hobbisti con esperienza decennale e una profonda conoscenza del mondo degli insetti. Il progetto utilizza un sistema innovativo di biomonitoraggio non invasivo per comprendere lo stato di salute delle api e dell’ambiente che le circonda. Le api, infatti, trattengono sul loro corpo importanti indicatori sullo stato dell’aria, dell’acqua e del terreno.

Il miele di Bee My Future, come acquistarlo per tutelare le api

miele vasetti

Simbolo per eccellenza dell’alacre lavoro delle api, il miele può diventare uno strumento di tutela per questi insetti. Acquistando i vasetti di miele di Bee my Future si adottano 500 esemplari per un intero anno. Si tratta di api che vivono in un contesto urbano della provincia di Milano. Si prende cura di loro un apicoltore esperto, selezionato da LifeGate in collaborazione con l’Associazione produttori apistici della provincia di Milano (APAM). Il risultato è un miele biologico, le cui varietà saranno disponibili in base alla produzione estiva.

Non resta che provarlo. Per contribuire con un piccolo grande gesto di riconoscenza- e perché no, di autoconservazione-alla salvaguardia delle api.

Bee My Future, miele per salvare le api e il futuro ultima modifica: 2020-02-18T08:00:25+00:00 da Valentina Tibaldi
Tags:
Bee My Future, miele per salvare le api e il futuro ultima modifica: 2020-02-18T08:00:25+00:00 da Valentina Tibaldi

Lettrice accanita e scrittrice compulsiva, trova in campo ambientale il giusto habitat per dare libero sfogo alla sua ingombrante vena idealista. Sulla carta è laureata in Lingue e specializzata in Comunicazione per la Sostenibilità, nella vita quotidiana è una rompiscatole universalmente riconosciuta in materia di buone pratiche ed etica ambientale. Ha un sogno nel cassetto e nella valigia, già pronta sull’uscio per ogni evenienza: vivere di scrittura guardando il mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Biodiversità

Go to Top