Materiali green per l'arredamento

Materiali green e riciclo per arredare casa rispettando l’ambiente

in Abitare|Lifestyle|Riuso
Materiali green e riciclo per arredare casa rispettando l’ambiente ultima modifica: 2018-10-15T13:30:44+00:00 da Redazione eHabitat.it
da

Negli ultimi anni la maggiore consapevolezza dell’importanza della tutela dell’ambiente sta indirizzando sempre più le famiglie italiane verso la riduzione degli sprechi in casa. Una casa che sia davvero ecofriendly, però, dovrà esserlo anche per quanto riguarda l’arredamento, in quanto alcuni processi di produzione e lavorazione dei materiali utilizzati per mobili e complementi d’arredo influiscono non poco sull’ambiente.

L’attenzione per l’ambiente naturalmente non implica la rinuncia alla cura dell’estetica: alcuni siti specializzati nella vendita on line di mobili come Duzzle.it, per esempio, consentono di avere un arredamento di design fatto con materiali ecosostenibili.

Oltre alla scelta di materiali green, è possibile recuperare mobili in disuso grazie al riciclo creativo. Vediamo quindi insieme tutte le occasioni disponibili per avere una casa al 100% green.

Il legno

Il materiale ecofriendly per eccellenza è il legno. La scelta di questo materiale biodegradabile è infatti pienamente rispettosa dell’ambiente, oltre ad essere molto vantaggiosa in quanto questo materiale ha sempre avuto un particolare fascino in chiave di design. Naturalmente bisognerà accertarsi del fatto che il legno provenga da foreste gestite in maniera sostenibile, verificando la presenza delle relative certificazioni.

green-house-1

Il bambù

Un altro materiale amico dell’ambiente e straordinario in termini di design è il bambù. Grande classico dell’arredamento asiatico, il bambù ha un costo generalmente minore rispetto al legno e può vantare una versatilità e una resistenza davvero uniche (non a caso viene chiamato “acciaio vegetale”).

green-house-2

Il vetro

Il vetro è un’altra opzione perfetta per l’arredamento green: resistente, durevole e riciclabile, questo materiale ha tutte le carte in regola per essere considerato un’ottima scelta per mobili e complementi d’arredo rispettosi dell’ambiente.

green-house-3

Il cartone

Chiudiamo la lista dei materiali sostenibili con il cartone, anch’esso totalmente green e riciclabile. Oggi questo materiale è sempre più utilizzato nel settore del design, con soluzioni davvero sorprendenti dal punto di vista estetico e funzionale.

Il riciclo creativo

Un’altra soluzione ottima per una casa a impatto zero è il riciclo dei mobili usati, secondo la filosofia dello shabby chic. Si può infatti recuperare un mobile o complemento d’arredo in disuso donandogli una nuova vita con il decoupage, con una riverniciatura particolare o reinventando del tutto la sua funzione (un baule, ad esempio, può diventare un particolare tavolino da salotto).

Il riciclo, il riuso e l’impiego di materiali green rappresentano i tre pilastri di una casa arredata rispettando la natura. È un trend ecofriendly che si sta dimostrando molto vivo anche in Italia, in termini di interior design.

Materiali green e riciclo per arredare casa rispettando l’ambiente ultima modifica: 2018-10-15T13:30:44+00:00 da Redazione eHabitat.it
Tags:
Materiali green e riciclo per arredare casa rispettando l’ambiente ultima modifica: 2018-10-15T13:30:44+00:00 da Redazione eHabitat.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Abitare

Go to Top