nuovo Dpcm e cura degli animali

Nuovo Dpcm e cura degli animali, come compilare l’autocertificazione per gli spostamenti

in Animali|Coronavirus
Nuovo Dpcm e cura degli animali, come compilare l’autocertificazione per gli spostamenti ultima modifica: 2020-11-09T14:30:11+01:00 da Fabrizio Simone
da

Col nuovo Dpcm, l’Enpa ha deciso di fare chiarezza spiegando come compilare l’autocertificazione per lo spostamento relativo alla cura dei propri animali.

Nuovo Dpcm e cura degli animali, le nuove disposizioni hanno sollevato diverse domande, non ultime quelle relative alla cura dei propri animali. Si può uscire per fare un passeggiata col cane? Si possono accudire animali distanti dalla propria abitazione?

Zoo al tempo del Coronavirus: come cambia la vita degli animali in gabbia

L’Enpa ha deciso di dissipare ogni dubbio, dando risposta a queste domande.

Accudire i propri animali risulta una attività fondamentale per garantirne la salute e il benessere. Ciò vale anche per gli animali liberi sul territorio.

Questo significa che i responsabili della cura di questi animali possono continuare a occuparsi di loro, anche a seguito delle norme di contenimento dal contagio di Covid-19.

Va tenuto presente, però, che il motivo dello spostamento deve necessariamente essere comprovato. Quando ci si sposta si deve avere con sé il modello di autodichiarazione predisposto dal governo.

Torna l’autocertificazione. Quando occorre compilarla in base al Dpcm del 3 novembre 2020

Nuovo Dpcm e cura degli animali, come compilare l’autocertificazione per gli spostamenti

A tal proposito, l’Enpa mostra come compilare l’autocertificazione per la cura degli animali in tre semplici passi.

  • Nel modulo di autocertificazione, barrare la seconda casella “motivi di salute”. Va spuntata anche la terza casella “altri motivi ammessi dalle vigenti normative ovvero dai predetti decreti, ordinanze e altri provvedimenti che definiscono le misure di prevenzione della diffusione del contagio”.
  • Nella casella “specificare il motivo che determina lo spostamento“, scrivere l’attività che motiva lo spostamento. Per esempio, specificare di essere proprietario di animali e di doversi recare a dar loro nutrimento. Allegare copia libretto sanitario, chip animali da reddito, altro documento che ne attesti l’esistenza e la proprietà.
  • Nella casella “in merito allo spostamento, dichiara inoltre che“, scrivere la motivazione a sostegno dei motivi di salute e di situazione di necessità. Enpa ricorda che gli spostamenti relativi alla cura degli animali rientrano negli spostamenti relativi ai “motivi di salute” e/o “alle situazioni di necessità”.  I motivi di salute, infatti, si estendono anche alla sanità animale come si vede nella nota del Ministero della Salute del 15 maggio 2020.

Ricordiamo che è indispensabile indossare la mascherina ed evitare forme di assembramento. Quando si esce di casa è bene avere con sé gel igienizzante e guanti.

Nuovo Dpcm e cura degli animali, come compilare l’autocertificazione per gli spostamenti ultima modifica: 2020-11-09T14:30:11+01:00 da Fabrizio Simone
Tags:
Nuovo Dpcm e cura degli animali, come compilare l’autocertificazione per gli spostamenti ultima modifica: 2020-11-09T14:30:11+01:00 da Fabrizio Simone

Nato a Torino dopo essersi diplomato al Liceo di Scienze Umane ha iniziato gli studi al Dams. È ora al terzo anno e oltre allo studio si dedica alle sue passioni che comprendono la scrittura e la lettura di libri e fumetti. Ama andare a correre, disegnare e guardare più film e serie tv possibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Animali

Go to Top