sport e menopausa

In salute con lo sport, anche in menopausa

in Salute
In salute con lo sport, anche in menopausa ultima modifica: 2019-11-29T13:30:41+00:00 da Redazione eHabitat.it
da

Praticare sport è un valido rimedio ai più comuni sintomi della menopausa: scopriamo perché

Sono molte le soluzioni che la donna del ventunesimo secolo può adottare contro i disturbi della menopausa: tutto sta nel prendersi cura di sé al meglio delle proprie possibilità, cercando di equilibrare una dieta sana con una regolare attività fisica, controlli medici e l’assunzione di integratori specifici.

In effetti, conoscere sintomi e rimedi della menopausa è certamente il primo passo da fare: una buona cognizione del problema è alla base di una migliore comprensione delle proprie necessità. Ma in questo caso non si tratta solo di informarsi: bisogna agire!

Per ritrovare la forma fisica e mentale anche in un momento delicato come quello della menopausa occorre fare i conti con i cambiamenti del corpo che questa fase della via comporta. Si tratta di cambiamenti non trascurabili per la fisionomia femminile: il nocciolo della questione risiede nel calo del livello degli ormoni chiamati estrogeni, che comporta una serie di disturbi molto fastidiosi e a volte persino piuttosto seri. Si tratta di disturbi alimentari e vampate di calore, aumento di peso o problemi all’apparato cardio-circolatorio, osteoporosi e disturbi psichici come irritabilità, ansia e depressione.

Tenere sotto controllo il colesterolo cattivo e la salute del proprio cuore, mantenere il peso forma adeguato alla propria corporatura, dormire meglio riposando più profondamente, controllare le proprie emozioni. La propria stanchezza e il proprio stato di stress: tutte queste azioni hanno un possibile minimo comune denominatore. Per iniziare a lasciarvi tutti questi sintomi alle spalle c’è infatti un’unica cosa da fare: un po’ di movimento costante distribuito durante tutta la settimana. Dedicarsi allo sport può essere una vera e propria soluzione ai problemi più comuni legati alla fase della menopausa, soprattutto quando si è all’inizio.

Molti potranno pensare che sia controintuitivo consigliare lo sport – tradizionalmente associato a giovani prestanti e nel pieno delle forze – a persone mediamente sopra i cinquant’anni. Ma per fare sport non è necessario essere degli atleti: esiste l’attività fisica più opportuna per le necessità e le possibilità di ciascuno di noi, a qualsiasi età. L’importante è conoscere i propri limiti e rispettarli, imparare a gestire le forze, e soprattutto applicare a questo “progetto” tutta la grinta, la determinazione e la buona volontà che abbiamo: la parola d’ordine, infatti, è costanza!

Proviamo a pensarci un attimo: la lista delle attività che si possono svolgere, sia all’aria aperta sia al chiuso, tanto a casa propria quanto in palestre attrezzate, è davvero lunga e diversificata e copre anche le necessità più disparate. Si va dal classico nuoto alla meno impegnativa camminata veloce, dallo jogging agli attrezzi della palestra, da un rilassante corso di yoga o pilates alla meditazione e alle arti marziali, dall’affascinante tennis ai numerosissimi sport di squadra; per non parlare dei corsi di ballo: ne esistono davvero un’infinità. Sicuramente si riuscirà a trovare qualcosa che soddisfi i propri gusti, ma è necessario tener presente anche le esigenze del proprio corpo e scegliere uno sport che si adatti alle nostre possibilità fisiche.

Quel che è certo è che lo sport migliora la qualità della vita della donna in menopausa, agendo su una gran quantità di fattori.

  1. Lo sport aumenta il metabolismo, proprio nel momento in cui – a causa della menopausa – il metabolismo basale (ovvero quello del nostro corpo a riposo) rallenta. Questa azione di contrasto è veramente importante per non prendere peso di troppo e per tenere sotto controllo il rapporto tra massa grassa e massa muscolare.
  2. Lo sport fa bene all’apparato cardio-circolatorio, perché allenando i muscoli tiene in attività il cuore e diminuisce il colesterolo cattivo, tra le prime cause di problemi alle arterie.
  3. Lo sport influenza positivamente la produzione di endorfine, che sono gli ormoni che regolano il nostro umore: in questo modo la regolare attività fisica può essere d’aiuto anche nel contrastare i disturbi della menopausa che interessano il nostro sistema nervoso, dalla gestione dello stress all’irritabilità, dalla depressione alla stanchezza cronica.
  4. Lo sport inoltre aiuta a dormire e riposare meglio: la qualità del sonno – spesso inficiata dai meccanismi della menopausa – è sempre più importante per assicurarsi una condizione reattiva e produttiva quando si è svegli.
  5. Lo sport attenua l’intensità delle vampate di calore perché influisce anche sulla regolazione della temperatura corporea e sul sistema che controlla la sudorazione.
  6. Ultimo ma non meno importante, lo sport dona un aspetto fisico più prestante, una muscolatura più tonica, una linea più armonica. Nelle fasi della vita in cui il corpo femminile è soggetto a trasformazioni fisiologiche è un bene avere una risposta positiva che appaghi anche dal punto di vista estetico, perché “vedersi belle” aumenta la fiducia in se stesse e aiuta ad essere positive e più felici.

In salute con lo sport, anche in menopausa ultima modifica: 2019-11-29T13:30:41+00:00 da Redazione eHabitat.it
Tags:
In salute con lo sport, anche in menopausa ultima modifica: 2019-11-29T13:30:41+00:00 da Redazione eHabitat.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Salute

Go to Top