Paul Wesley

Paul Wesley, l’attore di The Vampire Diaries contro l’allevamento e i suoi danni al Pianeta

in Alimentazione|Animali|Cinema
Paul Wesley, l’attore di The Vampire Diaries contro l’allevamento e i suoi danni al Pianeta ultima modifica: 2022-10-15T07:43:49+02:00 da Alberto Pinto
da

Paul Wesley, attore protagonista delle serie tv The Vampire Diaries, si è unito al Plant Based Treaty per combattere l’impatto dell’agricoltura animale sul Pianeta.

Paul Wesley
Paul Wesley ha aderito al Plant Based Treaty.

Paul Wesley è uno dei volti più amati dagli appassionati di serie tv e cinema. Celebre, su tutte, la sua interpretazione del vampiro Stefan Salvatore nel drama The Vampire Diaries.

In pochi sanno, però, che fuori dal set Paul Wesley è un vegano convinto e un attivista instancabile nel difendere i diritti degli animali e, più in generale, la salute dell’ambiente.

Il suo ultimo gesto, in questo senso, è stato quello di aderire al Plant Based Treaty, che basa il suo operato su tre principi di fondo: fermare le risorse che permettono all’agricoltura animale di espandersi, reindirizzare le medesime risorse verso un’agricoltura vegetale e infine ripristinare gli ecosistemi distrutti dagli allevamenti.

The Boys, la serie tv premiata da PETA per la scena con il polpo creato al computer

Un’ideologia che ha subito incontrato il favore di Paul Wesley che, a proposito della sua scelta di passare ad un’alimentazione vegana, ha dichiarato: “è la migliore decisione che abbia mai preso. Per la mia salute, per il mondo e per amore della decenza e della compassione”.

Paul Wesley ha poi spiegato ai suoi milioni di followers la volontà di partecipare al progetto. Tramite Twitter ha annunciato: “Ho firmato il Plant Based Treaty perché gli allevamenti hanno cancellato le nostre bellissime foreste e gli animali in modo estremo”.

Paul Wesley

Paul Wesley: “Abbiamo bisogno di passare ad uno stile alimentare vegano per proteggere i nostri fiumi, i nostri oceani, l’aria, i suoli“.

Abbiamo bisogno di passare ad uno stile alimentare vegano per proteggere i nostri fiumi, i nostri oceani, l’aria, i suoli. È tempo di mobilitarci e di organizzare le nostre comunità per mettere pressione alle persone che abbiamo eletto, affinché negozino un trattato basato sui vegetali ed evitino il collasso del Pianeta”.

Un messaggio che punta a coinvolgere un grande numero di persone, che fa leva non soltanto sulla crudeltà nei confronti di esseri viventi indifesi, ma anche sulle pericolose conseguenze che la produzione riversa sulle risorse del nostro Pianeta, sul cambiamento climatico e sullo stato di salute del nostro ambiente.

Aidan Gallagher, l’attore di The Umbrella Academy pianta alberi con il progetto TreesWithAidan

Sposando i principi del Plant Based Treaty, Paul Wesely sottolinea l’importanza che siano soprattutto i vertici e le istituzioni a ragionare in questo senso, per un cambiamento che non riguarda soltanto i singoli, ma che sia operato anche dall’alto e messo nero su bianco.

Idee nobili e molto chiare che, grazie anche alla risonanza che Paul Wesley cerca di dare attraverso i suoi interventi pubblici, si spera possano ispirare sempre più soggetti a compiere dei passi in avanti per il bene comune.

Paul Wesley, l’attore di The Vampire Diaries contro l’allevamento e i suoi danni al Pianeta ultima modifica: 2022-10-15T07:43:49+02:00 da Alberto Pinto
Tags:
Paul Wesley, l’attore di The Vampire Diaries contro l’allevamento e i suoi danni al Pianeta ultima modifica: 2022-10-15T07:43:49+02:00 da Alberto Pinto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Alimentazione

Go to Top