Svizzera ghiacciai

I ghiacciai della Svizzera hanno perso la metà del volume in meno di un secolo

in Clima|Natura|News
I ghiacciai della Svizzera hanno perso la metà del volume in meno di un secolo ultima modifica: 2022-09-28T06:57:56+02:00 da Fabrizio Simone
da

La Svizzera ha perso la metà del volume dei ghiacciai in meno di un secolo. Questo fenomeno di scioglimento continua ad accelerare, al punto che solo tra il 2016 e il 2022 è andato perduto il 12% del volume.

In Svizzera i ghiacciai hanno perso metà del loro volume dal 1931 a oggi. È quanto emerge da uno studio pubblicato dai ricercatori del Politecnico federale di Zurigo (Ethz) e dall’Istituto federale per la ricerca su foresta, neve e paesaggio (Wsl).

Lo studio, pubblicato sulla rivista La Cryosphère, ha preso in esame 21700 fotografie scattate dai gliaciologi tra il 1916 e il 1947, che coprono l’86% della superficie glaciale svizzera, per poi fare il confronto con le immagini attuali.

“Se conosciamo la topografia della superficie di un ghiacciaio in due momenti diversi, possiamo calcolare la differenza del suo volume” ha spiegato Erik Schytt Mannerfelt, uno degli autori della ricerca.

Tour del Cervino: lo spettacolare percorso ad anello tra Svizzera e Valle d’Aosta

Il confronto con il paesaggio storico è risultato davvero drammatico. Il ghiacciaio Fiescher, di cui ormai sono rimaste pochissime tracce, nel 1928 era una vera e propria distesa di ghiaccio.

Gli esperti hanno comunque scoperto che la ritirata dei ghiacciai non è stata sempre costante nell’ultimo secolo. Anzi, ci sono stati persino momenti in cui il volume dei ghiacci è cresciuto.

In seguito, però, lo scioglimento è ripreso ad un ritmo sempre più allarmante.

Come anticipato, complessivamente, tra il 1931 e il 2016 la perdita di ghiaccio è stata del 50 per cento.

Anche se è dal 1931 che i ghiacciai hanno cominciato a ritirarsi così drasticamente, arrivando a perdere metà del loro volume, è solo negli ultimi anni che la fusione dei ghiacci ha subito una brusca accelerazione.

Requiem per un ghiacciaio, una veglia funebre per gli habitat montani che stanno scomparendo

Infatti, il 12 per cento del ghiaccio si è sciolto in un periodo piuttosto ristretto: tra il 2016 e il 2022. 

La causa è da ricondurre, secondo gli esperti, ai cambiamenti climatici che velocizzano questi drammatici processi.

[Foto di copertina: @wikipedia.org]

I ghiacciai della Svizzera hanno perso la metà del volume in meno di un secolo ultima modifica: 2022-09-28T06:57:56+02:00 da Fabrizio Simone
Tags:
I ghiacciai della Svizzera hanno perso la metà del volume in meno di un secolo ultima modifica: 2022-09-28T06:57:56+02:00 da Fabrizio Simone

Nato a Torino dopo essersi diplomato al Liceo di Scienze Umane ha iniziato gli studi al Dams. È ora al terzo anno e oltre allo studio si dedica alle sue passioni che comprendono la scrittura e la lettura di libri e fumetti. Ama andare a correre, disegnare e guardare più film e serie tv possibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Clima

Go to Top