stop macellazione cavalli

Stop alla macellazione dei cavalli, la scelta della Grecia

in Animali|News
Stop alla macellazione dei cavalli, la scelta della Grecia ultima modifica: 2021-10-13T14:01:51+02:00 da Fabrizio Simone
da

Stop alla macellazione dei cavalli, la Grecia ha preso posizione. Come già per cani e gatti, l’uso di questi animali nella produzione di carne, pellame, medicinali e altri prodotti non è più permesso. Il risultato è stato raggiunto dopo una lunga battaglia delle associazioni animaliste Hellenic Animal Welfare Federation e Ippothesis.

Stop alla macellazione dei cavalli, la Grecia, dal 29 luglio 2020, ha deciso di tutelare questi animali.

Il divieto di macellare i cavalli si inserisce in un emendamento alla legge del 2012 a tutela dei cani e dei gatti contenuto nella legge 4711, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale greca il 29 luglio 2020.

Nell’articolo 17 si legge: “È vietato l’allevamento e l’utilizzo di animali per i combattimenti e per le attività correlate. È vietato altresì allevare e utilizzare cani, gatti e cavalli per la produzione di pellicce, cuoio, carne o per la fabbricazione di medicinali o altre sostanze”.

Elisabetta Canalis scrive a Conte e chiede la chiusura degli allevamenti di animali da pelliccia

I cavalli, dunque, non sono più animali da reddito ma, grazie a questa sorprendente svolta etica, sono divenuti animali d’affezione.

Questo risultato arriva in seguito a una lunga battaglia portata avanti dalle associazioni animaliste Hellenic Animal Welfare Federation e Ippothesis.

Dopo gli scandali sulla macellazione clandestina equina, con i relativi pericoli per la salute umana, le associazioni animaliste greche sono riuscite prima a fare pressione sul ministro dell’agricoltura e poi a ottenere il favore del parlamento ellenico.

La petizione di Eurogroup for Animals per cambiare gli allevamenti europei

L’Italia ha accolto positivamente questa notizia. Sonny Richichi, presidente IHP (Italian Horse Protection Onlus) ha, infatti, commentato: “Anche in Italia puntiamo a un obiettivo simile, sebbene partiamo da una situazione completamente diversa. Da noi, a differenza della Grecia, c’è un grande consumo di carne di cavallo, alimentato da falsi miti e tradizioni becere, tanto da rendere il nostro Paese il primo in Europa sia per macellazioni di cavalli che per consumo di carne anche importata dall’estero. Il nostro cammino sarà molto più arduo, visti gli enormi interessi in gioco, ma siamo fortemente determinati”. 

[Photo by Doruk Yemenici on Unsplash]

Stop alla macellazione dei cavalli, la scelta della Grecia ultima modifica: 2021-10-13T14:01:51+02:00 da Fabrizio Simone
Tags:
Stop alla macellazione dei cavalli, la scelta della Grecia ultima modifica: 2021-10-13T14:01:51+02:00 da Fabrizio Simone

Nato a Torino dopo essersi diplomato al Liceo di Scienze Umane ha iniziato gli studi al Dams. È ora al terzo anno e oltre allo studio si dedica alle sue passioni che comprendono la scrittura e la lettura di libri e fumetti. Ama andare a correre, disegnare e guardare più film e serie tv possibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Animali

Go to Top