case a 1 euro borgomezzavalle

Case a 1 euro in Piemonte, l’iniziativa del comune montano di Borgomezzavalle

in Abitare|Lifestyle
Case a 1 euro in Piemonte, l’iniziativa del comune montano di Borgomezzavalle ultima modifica: 2021-07-30T09:06:07+02:00 da Carla Clúa Alcón
da

Borgomezzavalle, nel Verbano-Cusio-Ossola in Piemonte, si aggiunge al progetto di Case a 1 euro per ripopolare il paese

L’elenco dei borghi che aderiscono all’iniziativa di mettere in vendita case a 1 euro continua a crescere. Ora il progetto è arrivato in Piemonte, più precisamente in Valle Antrona a Borgomezzavalle. Il piccolo Comune del Verbano-Cusio-Ossola ha messo a disposizione immobili a un prezzo simbolico di 1 euro per contrastare lo spopolamento.

Borgomezzavalle è un Comune “giovane”, istituito il 1º gennaio 2016 a causa della fusione dei precedenti Comuni di Seppiana e Viganella. Si tratta di una zona strategica per gli amanti della montagna e del trekking, che occupa circa 19 chilometri quadrati ed è situata a soltanto 12 chilometri da Domodossola.

Vigezzina Centovalli: una ferrovia slow, suggestiva in ogni stagione

Attualmente il borgo ha meno di 400 abitanti, motivo per cui si vuole cercare di contrastare lo spopolamento e garantire la presenza di nuove famiglie. Acquistare una casa a 1 euro può essere un’ottima scelta per le persone che vogliano iniziare un’attività a Borgomezzavalle ma anche per quelle che lavorano da remoto, poiché in paese arriva la fibra.

I primi passi per arrivare alla vendita di case a 1 euro sono stati fatti tra 2016 e 2017 contattando i proprietari degli immobili abbandonati. Un compito che non è stato facile, dato che molti immobili appartengono a diversi proprietari o risultano intestati a persone che li hanno ereditati senza saperlo.

Sambuca di Sicilia, le case a 1 euro attirano anche le star

Non c’è nessuna trappola: l’acquisto avviene per il prezzo simbolico di un euro. Tuttavia, bisogna sapere che esso comporta l’accollo delle spese necessarie per stipulare le compravendite, come quelle notarili, tra i privati.

Inoltre, i nuovi abitanti devono anche far fronte ai costi degli interventi edilizi e strutturali degli immobili che, come si può immaginare, sono importanti. La maggior parte delle abitazioni sono disabitate da tempo e alcune risalgono al 1600, per cui le ristrutturazioni devono preservare il patrimonio che deve essere conservato. Per questo motivo, le case non sono immediatamente abitabili e chi acquista si impegna a iniziare questi lavori entro due anni.

Dal 2017 a oggi sono già state vendute diverse case a 1 euro a Borgomezzavalle, come negli altri Comuni italiani che hanno deciso di aderire all’iniziativa. Un progetto con sempre più partecipanti per dare una seconda opportunità e una nuova vita ai piccoli borghi italiani.

Case a 1 euro in Piemonte, l’iniziativa del comune montano di Borgomezzavalle ultima modifica: 2021-07-30T09:06:07+02:00 da Carla Clúa Alcón
Tags:
Case a 1 euro in Piemonte, l’iniziativa del comune montano di Borgomezzavalle ultima modifica: 2021-07-30T09:06:07+02:00 da Carla Clúa Alcón

Laureata in giornalismo, vive a cavallo tra l'Italia e la Spagna. Nata nel 1996 a Tarragona (Catalogna), sta conseguendo una Laurea Magistrale in Scienze Internazionali all'Università di Torino. Ha lavorato in diversi media spagnoli, televisione, radio e giornali. Le sue passioni sono viaggiare, scrivere, conoscere la politica e imparare le lingue –ne parla sei!-. Amante del buon cibo, è sempre alla ricerca del sole e del mare.

6 Commenti

  1. Un progetto eccezionale e straordinario. Quante borgate abbandonate del bellissimo arco alpino potrebbero ricominciare a vivere. Non è impresa facile ristrutturare case vecchie e abbandonate da decenni ma di grande soddisfazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Abitare

Go to Top