eHabitat.it

Giornata Internazionale dei Musei, il momento di rigenerarsi e reinventarsi

Giornata Internazionale dei Musei

Oggi 18 maggio si celebra la Giornata Internazionale dei Musei. Quest’anno il tema è “Il futuro dei musei: rigenerarsi e reinventarsi”

La crisi causata dal COVID-19 ha sortito gravi conseguenze in tutti i settori della società. Uno dei più colpiti è stato quello culturale, che ancora oggi patisce le ripercussioni economiche, sociali e psicologiche della pandemia. Oggi 18 maggio si celebra la Giornata Internazionale dei Musei, un’occasione adatta per cercare di rimettere a galla il settore.

Il tema scelto dall’International Museum Day 2021 è “Il futuro dei musei: rigenerarsi e reinventarsi”, un invito a musei, a professionisti del settore e alle loro comunità a sviluppare, immaginare e condividere nuove pratiche e soluzioni per affrontare le sfide del presente.

Riapertura dei musei: la fase 2 della cultura a partire dal 2 giugno

Secondo l’International Council of Museums Italia (ICOM), “è un momento cruciale per la società e si chiede ai musei di essere attori del cambiamento e di ripensare la loro relazione con le comunità”. Infatti, la crisi derivata dalla pandemia è servita come catalizzatore al settore per promuovere innovazioni fondamentali già in atto, ad esempio una maggiore attenzione alla digitalizzazione e alla creazione di nuove forme di divulgazione culturale.

Per questo motivo -e per sopravvivere alle restrizioni per il virus-, i musei si sono fatti strada sui social media con lo scopo di portare le sale espositive nelle case dei cittadini. Un esempio di questo è TikTok, la famosa piattaforma di video di breve durata, che in occasione della Giornata ha lanciato il #MuseumMoment, un evento globale LIVE non-stop che riunirà alcune delle istituzioni museali più iconiche del mondo.

Musei Pet-Friendly: alla scoperta dell’arte con gli amici a quattro zampe. Una guida

La piattaforma darà vita alla LIVE culturale di TikTok più lunga di sempre con una visita a 23 delle più celebri istituzioni culturali in 12 paesi del mondo. La diretta partirà dalla National Gallery di Singapore alle ore 9 e finirà alle 3 nel Museo de Arte Popular del Messico. L’Italia parteciperà anche all’evento, con una visita della Galleria degli Uffizi alle ore 15.

La Giornata Internazionale dei Musei si celebra ogni anno dal 1977 intorno al 18 maggio. L’obiettivo della ricorrenza è avere consapevolezza del fatto che “i musei sono un importante mezzo di scambio culturale, arricchimento delle culture e sviluppo di comprensione reciproca, cooperazione e pace tra i popoli”.

Inoltre, dal 2011 si celebra la Notte Europea dei Musei che ha luogo ogni anno il sabato precedente alla Giornata Internazionale dei Musei. I centri aprono le loro porte al pubblico fino all’una di notte e gratuitamente, offrendo ai visitatori una nuova prospettiva sulle collezioni. Per poter rispettare il coprifuoco e le norme di sicurezza anti COVID-19, quest’anno alcuni musei apriranno fino alle 22 o offriranno le visite notturne virtualmente.

Giornata Internazionale dei Musei, il momento di rigenerarsi e reinventarsi ultima modifica: 2021-05-18T00:01:15+02:00 da Carla Clúa Alcón
Exit mobile version