Case a 1 euro in Valle d'Aosta

Case a 1 euro in Valle d’Aosta, cresce l’iniziativa per contrastare lo spopolamento

in Abitare
Case a 1 euro in Valle d’Aosta, cresce l’iniziativa per contrastare lo spopolamento ultima modifica: 2021-02-09T13:00:50+01:00 da Carla Clúa Alcón
da

Case a 1 euro in Valle d’Aosta, acquistare una casa nel cuore della Valpelline per un euro è possibile. L’iniziativa arriva al borgo di Oyace per recuperare immobili abbandonati e contrastare lo spopolamento. 

La lista di Regioni e Comuni che hanno deciso di aderire all’iniziativa “Case a 1 euro” continua a crescere. Questa volta si aggiunge all’elenco il borgo di Oyace (AO), in Valle d’Aosta. 

L’amministrazione comunale del paese alpino di meno di 200 abitanti mette a disposizione l’acquisto di abitazioni a prezzi simbolici per favorire l’insediamento di famiglie, attività turistico-ricettive, negozi e botteghe artigianali.

L’azione “Case a 1 euro”, nata qualche anno fa, è stata ideata per contrastare lo spopolamento dei borghi e recuperare gli immobili abbandonati. Fin dall’inizio l’iniziativa ha avuto molto successo e ha avvicinato i curiosi ai piccoli borghi a rischio di spopolamento. 

Sambuca di Sicilia, le case a 1 euro attirano anche le star

Come riportato su la Repubblica, dopo la notizia lanciata la settimana scorsa nel borgo di Oyace, gli amministratori locali e del Comune hanno ricevuto oltre 50 richieste di informazione per le Case a 1 euro in Valle d’Aosta. Tuttavia il progetto è ancora in una fase iniziale e per ora non esiste un catalogo con le proposte delle case disponibili. Il Comune sta ancora stabilendo rapporti con i proprietari di immobili che potrebbero essere interessati a “disfarsene” e che potrebbero essere disponibili a cedere gratuitamente le loro case a favore di altri soggetti privati che vogliano acquistarli al prezzo simbolico di 1 euro. 

Come si legge nella delibera comunale del 28 gennaio, una delle principali finalità del Comune è “eliminare i possibili rischi per la pubblica incolumità derivanti dal pericolo di crollo di alcune abitazioni fatiscenti”, dato che numerose case abbandonate sono diventate ricettacolo di materiale tale da poter compromettere la salubrità dell’ambiente.

Albinen, il paese che offre denaro ai nuovi residenti

Il paese, situato a 1367 metri d’altitudine e a 20 km da Aosta, sorge su un modesto ripiano del ripido versante orografico destro del Buthier. È circondato da boschi e pascoli, offrendo un clima sano e un ambiente intatto e tranquillo. La popolazione di Oyace è dedita prevalentemente all’attività agricola e all’allevamento.

Con le Case a 1 euro in Valle d’Aosta, Oyace spera di poter trovare una seconda vita e di nutrirsi di nuove comunità, della loro energia e vitalità.

[Foto di copertina: Comune di Oyace]

Case a 1 euro in Valle d’Aosta, cresce l’iniziativa per contrastare lo spopolamento ultima modifica: 2021-02-09T13:00:50+01:00 da Carla Clúa Alcón
Tags:
Case a 1 euro in Valle d’Aosta, cresce l’iniziativa per contrastare lo spopolamento ultima modifica: 2021-02-09T13:00:50+01:00 da Carla Clúa Alcón

Laureata in giornalismo, vive a cavallo tra l'Italia e la Spagna. Nata nel 1996 a Tarragona (Catalogna), sta conseguendo una Laurea Magistrale in Scienze Internazionali all'Università di Torino. Ha lavorato in diversi media spagnoli, televisione, radio e giornali. Le sue passioni sono viaggiare, scrivere, conoscere la politica e imparare le lingue –ne parla sei!-. Amante del buon cibo, è sempre alla ricerca del sole e del mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Abitare

Go to Top