eHabitat.it

Torta alle prugne, la ricetta per un dolce soffice come una nuvola

La torta alle prugne è un dolce sano e delizioso dalla consistenza soffice e umida come quella del plum cake ma arricchito dalla morbidezza e dai profumi dati dai pezzetti di frutta fresca.

È una torta facile e veloce da realizzare ma che dà tante soddisfazioni, è ideale per la colazione e la merenda ed è buonissima accompagnata con un buon tè aromatico.

Tè verde: proprietà e controindicazioni di questa bevanda della tradizione orientale

Ingredienti per una tortiera da 24 cm

800 gr di prugne gialle o rosse (circa 8)
250 gr di farina 00
3 uova grandi
130 gr di zucchero di canna
120 ml di latte
100 gr di burro
16 gr di lievito vanigliato per dolci (l’equivalente di una bustina)

Preparazione

Lavare bene le prugne, asciugarle, tagliarle a metà e poi privarle del nocciolo, tagliarle a fettine sottili, irrorarle con del succo di limone per non farle scurire e metterle da parte.

Far sciogliere lentamente il burro a fiamma bassa senza farlo cuocere, una volta sciolto lasciar raffreddare.

Prendere una ciotola e montare le uova assieme allo zucchero di canna fino a raggiungere una consistenza spumosa e omogenea.

Aggiungere la farina ben setacciata al composto di uova e zucchero e il lievito vanigliato, iniziare a mescolare lentamente e aggiungere il latte a filo. Il latte deve essere a temperatura ambiente e non freddo!

A questo punto non resta che aggiungere il burro al composto, anche questo a filo e a temperatura ambiente, non caldo.

Prendere una tortiera del diametro 24 cm, imburrarla e passare un velo sottile di farina, farà sì che la torta non si attacchi alla tortiera.

A questo punto prendere l’impasto, versarci una piccola parte delle prugne e mescolare prima di versare l’impasto nella tortiera.

Il passo successivo sarà disporre a raggiera le fettine di prugna rimaste sopra all’impasto, una volta cotte creeranno un bell’effetto, semplice ma elegante.

Per creare una bella crosticina, a chi piace, è possibile aggiungere anche dello zucchero di canna.

Infornare in forno statico già caldo ad una temperatura pari a 180° gradi per almeno 40/45 minuti.

Consigli

È importante non aprire il forno a metà cottura per evitare che si sgonfi e si rovini.

Per controllare la cottura si può ricorrere al tradizionale trucco dello stecchino, basta infilare uno stecchino all’interno della torta, se una volta estratto sarà ben pulito allora la torta sarà pronta.

Se al supermercato non si trovano le prugne fresche perché non di stagione, si possono tranquillamente sostituire con quelle secche, l’aspetto e la consistenza saranno diversi ma il risultato sarà comunque ottimo.

La torta di prugne si conserva fino a tre giorni sotto uno campana.

Torta alle prugne nella versione vegana

Se si vuole, è possibile realizzare una versione vegana della torta alle prugne, niente di più semplice!

Basterà sostituire il latte vaccino con del latte di origine vegetale.

Crostata alla marmellata vegan

Ne esistono di diversi tipi in commercio, esiste infatti il latte di soia, di mandorle, di avena, di cocco, di riso e così via, basta scegliere il gusto che ci sembra più adatto e che piace di più in famiglia.

L’importante è ricordarsi che i vari tipi di latte vegetale molto spesso sono zuccherati, pertanto molto più dolci del latte vaccino per cui, per evitare la torta di prugne risulti troppo zuccherina e stucchevole, è importante ricordarsi eventualmente di diminuire le dosi di zucchero.

Per quanto riguarda il burro invece basterà sostituirlo con della margarina o dell’olio di semi, ad esempio di girasole o di arachidi. Nel caso si decida di optare per l’olio è importante ricordarsi di diminuire un po’ le dosi, ad esempio, a 100 gr di burro corrispondono circa 80 gr di olio di semi.

Torta alle prugne, la ricetta per un dolce soffice come una nuvola ultima modifica: 2020-10-31T08:00:53+01:00 da Redazione eHabitat.it
Exit mobile version