ponti tibetani nel mondo

Ponti tibetani nel mondo: guida ai ponti sospesi più suggestivi

in Natura|Viaggi
Ponti tibetani nel mondo: guida ai ponti sospesi più suggestivi ultima modifica: 2020-08-25T08:00:34+00:00 da GreenElle
da

Realizzati in legno, in corda o con materiali più moderni, i ponti tibetani affascinano i turisti di tutto il mondo grazie alla loro capacità di regalare panorami estremamente suggestivi.

Ponti tibetani nel mondo: passeggiare sospesi nel cielo è un’esperienza in grado di regalare emozioni adrenaliniche in tutta sicurezza. Scopriamo dove trovare i ponti sospesi più suggestivi in Europa e nel resto del mondo.

Avventure nel mondo: 10 esperienze nella natura da provare almeno una volta nella vita

Ponti tibetani nel mondo: Europa

Cominciamo da un ponte europeo, che merita il primato come più lungo al mondo. Si chiama Highline 179 e si trova in Tirolo, al confine bavarese-austriaco. Lungo 406 metri, permette di passeggiare sospesi nel vuoto ad un’altezza di 114 metri.

Il ponte alla maggiore altitudine in Europa è il Titlis Cliff, in Svizzera Centrale, costruito a circa 3000 metri di altitudine, dove si cammina sospesi su uno strapiombo muovendosi tra nevi e ghiacci perenni.

Anche l’Italia può vantare uno dei ponti sospesi più scenici con il Ponte nel cielo a Tartano, in provincia di Sondrio. Percorribile da tutti, inclusi i più piccoli, è stato inaugurato solo nel 2018.

In Val di Susa, in Piemonte, invece, si trova un ponte in grado di regalare un panorama suggestivo che attraversa le Gorge di San Gervasio.

Una celebre attrazione nell’Irlanda del Nord è il ponte di corda di Carrick-a-Rede, sospeso a circa 30 metri di altezza sul mare.

The Nomads Bus: viaggi on the road con l’ostello itinerante

Ponti tibetani nel resto del mondo

Un percorso mozzafiato è quello regalato dal ponte pedonale di vetro a strapiombo su un canyon, nella provincia di Hebei, in Cina.

In Giappone il Kazurabashi è uno dei più celebri ponti presenti sull’isola Shikoku nella Valle di Iya, costruiti con legno di vite montana.

In Malesia si trova il Langkawi Sky Bridge sull’isola di Pulau Langkawi, un ponte pedonale strallato curvo da cui è possibile ammirare uno scenario decisamente suggestivo.

Spettacolare è anche il ponte tibetano di corda che attraversa la riserva naturale degli Tsingy, in Madagascar.

In Ghana, invece, c’è l’Ebony Trail, percorso all’interno del Parco Nazionale Kakum, costituito da sette ponti di corda che permettono una prospettiva privilegiata sulla foresta.

Ponti tibetani nel mondo: guida ai ponti sospesi più suggestivi ultima modifica: 2020-08-25T08:00:34+00:00 da GreenElle
Tags:
Ponti tibetani nel mondo: guida ai ponti sospesi più suggestivi ultima modifica: 2020-08-25T08:00:34+00:00 da GreenElle

Vive a Roma ma mantiene saldo il legame con il suo sud. Appassionata di scrittura sul web, si interessa a tutto ciò che ruota intorno al mondo 'verde': dall'alimentazione cruelty-free alla mobilità sostenibile, dalla cosmetica ai rimedi naturali, il tutto nell'ottica del benessere per l'uomo e l'ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Natura

Go to Top