• dog-trekking.jpg
    A spasso con i cani del canile
  • dogtrkk.jpg
    Immersione nella natura della Murgia pugliese
  • dog-t.jpg
    Chi ama protegge
  • dog.t.jpg
    I cani ospiti del canile di Ruvo di Puglia
  • dog-tr.jpg
    Escusionismo e volontariato
  • dogg.jpg
    Alcuni dei cani adottabili
  • doog..jpg
    Alcuni dei cani adottabili
  • dogtrekki.jpg
  • doggg.jpg

A spasso con i cani del canile: il dog trekking che coniuga escursionismo e volontariato

in Animali
A spasso con i cani del canile: il dog trekking che coniuga escursionismo e volontariato ultima modifica: 2020-08-19T08:00:19+00:00 da GreenElle
da

Amanti dell’escursionismo e dei cani possono trovare una nuova occasione per coniugare queste passioni. Ecco l’iniziativa della Lega Nazionale per la Difesa del Cane e dell’Associazione La Mancha di Ruvo di Puglia.

A spasso con i cani del canile: un modo tanto semplice quanto innovativo di coniugare l’escursionismo tra i sentieri meno battuti dal turismo di massa con la possibilità di offrire agli sfortunati amici a quattro zampe una giornata all’aperto.

La piaga del randagismo continua a rendere ancora insoluto l’annoso problema dell’affollamento dei cani abbandonati, che si ritrovano ingiustamente rinchiusi in canile ed impossibilitati a vivere secondo le proprie esigenze etologiche.

Sconto sulla tassa per i rifiuti per chi adotta un cane in canile: l’iniziativa di Vercelli

A spasso con i cani del canile: un’iniziativa esemplare

Un esempio di questo tipo di originale esperienza è l’iniziativa nata dal connubio tra la Lega Nazionale per la Difesa del Cane di Ruvo di Puglia e la locale associazione culturale La Mancha.

Una decina di cani vengono portati in escursione accompagnati da uno o più viandanti lungo sentieri dell’entroterra pugliese.

“Obiettivo dell’iniziativa, insieme a quello di promuovere le adozioni, è il coinvolgimento di un numero maggiore di volontari in grado di rendersi disponibili per le attività sul territorio”, dichiara Rosa Camerino, voce storica dell’impegno animalista contro il randagismo locale.

Gli eventi organizzati finora hanno visto una grande ed entusiasta partecipazione da parte dei giovani, interessati a creare una speciale relazione uomo-cane, diversa da quella con i propri animali domestici.

A Napoli nasce il centro d’accoglienza per cani abbandonati

Grazie alla guida di un’educatrice cinofila, Ornella Minafra, è stato possibile abbinare ad ogni esemplare del canile uno o più volontari, disposti a conoscere preventivamente il cane. “In questo modo si offre l’opportunità a potenziali adottanti di conoscere l’animale all’esterno esplorandone in modo autentico le capacità relazionali e le caratteristiche temperamentali”, sostiene l’esperta.

Un risultato raggiungibile, quindi, grazie ad un lavoro di rete che punta sull’idea di valorizzare il territorio e le risorse umane aprendo una finestra risolutiva per il problema del randagismo.

Un’esperienza che ci auguriamo possa diventare presto un modello di riferimento, replicabile ed esportabile anche altrove.

Per ulteriori informazioni è possibile seguire le iniziative sulla pagina Facebook della Lega Nazionale per la Difesa del Cane Ruvo e dell’associazione culturale La Mancha.

[Photo Credit @LaManchaRuvo]

A spasso con i cani del canile: il dog trekking che coniuga escursionismo e volontariato ultima modifica: 2020-08-19T08:00:19+00:00 da GreenElle
Tags:
A spasso con i cani del canile: il dog trekking che coniuga escursionismo e volontariato ultima modifica: 2020-08-19T08:00:19+00:00 da GreenElle

Vive a Roma ma mantiene saldo il legame con il suo sud. Appassionata di scrittura sul web, si interessa a tutto ciò che ruota intorno al mondo 'verde': dall'alimentazione cruelty-free alla mobilità sostenibile, dalla cosmetica ai rimedi naturali, il tutto nell'ottica del benessere per l'uomo e l'ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Animali

Go to Top