insospettabili articoli non vegan

10 insospettabili prodotti non vegani. Ecco dove si nascondono ingredienti di origine animale

in Alimentazione|Lifestyle
10 insospettabili prodotti non vegani. Ecco dove si nascondono ingredienti di origine animale ultima modifica: 2020-02-01T08:00:25+00:00 da GreenElle
da

I pennarelli sono vegan? E le mentine? Ecco 10 tra i più sorprendenti articoli che possono contenere ingredienti di origine animale.

10 insospettabili prodotti non vegani: la scelta alimentare vegan può rivelarsi più o meno semplice da seguire.

Talvolta, tuttavia, anche insospettabili oggetti, spesso non alimentari, nascondono ingredienti di origine animale.

10 insospettabili prodotti non vegani: alimentari…

Zucchero

zz
Lo zucchero bianco raffinato spesso viene sbiancato con sostanze ricavate da ossa animali.

L’industria dello zucchero impiega carbone animale, prodotto ricavato dalla combustione di ossa animali. Questa sostanza è in grado di rendere lo zucchero raffinato del tipico colore bianco brillante con cui lo conosciamo. Esistono numerose alternative tra cui scegliere, come i dolcificanti naturali.

Succo di mela

Per schiarire il colore del succo di mela, alcuni produttori utilizzano ingredienti come la colla di pesce.

Mentine

Per evitare prodotti in grado di rinfrescare l’alito ma contenenti gelatine animali, si può scegliere di acquistare mentine sugar-free.

Salsa Worchester

Chi si è affacciato da poco all’alimentazione vegetariana o vegana forse ancora non lo sa: la salsa Worchester prevede tra i suoi ingredienti le acciughe.

10 insospettabili prodotti non vegani: … e non alimentari

Inchiostro per tatuaggi

Nonostante esistano quelli di origine vegetale, gli inchiostri per tatuaggi provengono spesso da ossa animali. Inoltre, questi inchiostri possono contenere altri ingredienti di origine animale, come glicerina o gelatina. Per i vegan amanti dei tatoo, basta rivolgersi a tatuatori vegan-friendly.

Condoms

Molte aziende produttrici di profilattici utilizzano la caseina, sostanza derivata dal latte, per rendere questi articoli più morbidi al tatto. Si può facilmente optare per brands vegan-friendly.

Paintballs

Gli strati esterni dei proiettili utilizzati per il gioco del paintball possono contenere tendini e muscoli animali.

Salviette ammorbidenti

In alcuni casi questi speciali fogli, utilizzati per rendere più soffice il bucato e per combattere l’elettricità statica, possono contenere al loro interno grasso animale.

Pennelli per il trucco

Pennelli per il trucco
Pennelli per il trucco: le setole possono essere realizzate con peli animali.

Anche delle morbide setole dei pennelli impiegate per il make-up va accertata la provenienza. Possono essere, infatti, animali o sintetiche.

Pennarelli

I comuni pennarelli possono rivelarsi insospettabili oggetti non-vegan per la presenza di acido stearico, spesso di origine animale. Quest’ultimo può essere presente anche all’interno di candele, saponette, lubrificanti e chewing-gum.

Buste di plastica

Un ennesimo buon motivo per rinunciare alle buste di plastica per vegan e non solo è l’utilizzo di grassi animali in fase di produzione.

10 insospettabili prodotti non vegani. Ecco dove si nascondono ingredienti di origine animale ultima modifica: 2020-02-01T08:00:25+00:00 da GreenElle
Tags:
10 insospettabili prodotti non vegani. Ecco dove si nascondono ingredienti di origine animale ultima modifica: 2020-02-01T08:00:25+00:00 da GreenElle

Vive a Roma ma mantiene saldo il legame con il suo sud. Appassionata di scrittura sul web, si interessa a tutto ciò che ruota intorno al mondo 'verde': dall'alimentazione cruelty-free alla mobilità sostenibile, dalla cosmetica ai rimedi naturali, il tutto nell'ottica del benessere per l'uomo e l'ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Alimentazione

Go to Top