eHabitat.it

Pet Therapy all’Università: coccolare un cane allevia lo stress degli studenti

Che i nostri amici animali siano un toccasana per la salute psicofisica è cosa nota. Non a caso, la Pet Therapy è una pratica sempre più diffusa per supportare trattamenti tradizionali che coinvolgono pazienti affetti dalle patologie più disparate. I risvolti positivi che si producono grazie alla vicinanza con gli animali sono molteplici e riguardano la sfera fisica, emotiva, comportamentale, cognitiva e psicosociale.

Ora, dai Campus universitari di Oltreoceano arriva una novità sui benefici della Pet Therapy. Uno studio canadese ha dimostrato che coccolare un cane aiuta gli studenti a ridurre ansia e stress, rappresentando un valido supporto nei periodi più impegnativi, come durante gli esami.

I benefici della Pet Therapy: lo studio canadese

Sono diverse le Università americane che offrono ai propri studenti l’opportunità di praticare la Dog Therapy in presenza di istruttori. Per verificare la reale efficacia ottenuta da questa attività, il team di Emma Ward-Griffin della University of British Columbia di Vancouver, Campus in cui la Pet Therapy è realtà da alcuni anni, ha deciso di svolgere una ricerca, coinvolgendo un gruppo di 246 studenti.


I partecipanti sono stati monitorati prima e dopo alcune sessioni di Dog Therapy, nel corso delle quali hanno potuto interagire con gruppi di almeno sette cani, coccolandoli, curandoli, accarezzandoli e chiacchierando con loro. Gli studenti coinvolti hanno compilato dei questionari prima di iniziare ogni sessione, alla fine di ciascuna di esse e dopo dieci ore. I ricercatori hanno potuto, così, valutare anche gli effetti a distanza scaturiti dal contatto con i cani.

Tutti i ragazzi coinvolti nella Dog Therapy si sono dichiarati meno stressati, meno ansiosi, più felici e più energici rispetto a un gruppo di confronto composto da universitari non inclusi nelle sessioni.

Queste sedute offrono evidenti benefici agli studenti – ha commentato Frances Chen, tra gli autori della ricerca – perciò, crediamo che le Università debbano programmarle nei periodi di particolare stress, per esempio durante gli esami”.

Il progetto italiano

La Pet Therapy inizia ad affacciarsi anche negli Atenei del nostro Paese. Da alcuni mesi, l’Università di Teramo ha avviato un progetto di ricerca basato sulle sperimentazioni di Gabriele Antonelli, neo-laureato in Tutela e benessere animale e autore di una tesi incentrata sull’uso dei cani per ridurre lo stato di agitazione da esame tra gli studenti.


In Italia siamo solo al principio ma ci auguriamo che iniziative di questo genere prendano sempre più piede, coinvolgendo progressivamente ogni Ateneo della Penisola.

Pet Therapy all’Università: coccolare un cane allevia lo stress degli studenti ultima modifica: 2018-03-21T13:30:58+01:00 da Evelyn Baleani
Exit mobile version