eHabitat.it

Polpette vegetariane: come preparare delle gustose polpette cruelty-free

Adatte ai vegetariani, queste polpette sono ideali da gustare per un’alternativa senza carne alle classiche pietanze della nostra tradizione gastronomica.

Le polpette vegetariane sono una pietanza ideale per chi preferisce un secondo light e salutare senza rinunciare al gusto. Adatte a chi segue una dieta vegetariana, rappresentano anche ricette utili per evitare gli sprechi di cibo.

Si possono preparare in numerose varianti a base di ingredienti di origine vegetale. Vi proponiamo due sfiziosi spunti culinari.

Polpette vegetariane al sugo

Grande classico della tradizione gastronomica italiana, queste polpette sono rivisitate nella versione priva di carne. Sono ideali per realizzare un secondo semplice e veloce ma ricco di gusto.

Polpette vegetariane: sono utili anche per riciclare il pane raffermo ed evitare sprechi.

INGREDIENTI (per 2 persone):

PREPARAZIONE:

Mettete la mollica del pane raffermo in ammollo con il latte vegetale. Lasciate che si ammorbidisca e poi strizzatela per eliminare il latte in eccesso. Quindi mettetela nel frullatore insieme a prezzemolo, aglio, sale e lievito alimentare.

Frullate il tutto fino ad ottenere un composto abbastanza compatto. Se necessario, aggiungete del pangrattato per rendere l’impasto meno morbido. A questo punto, con le mani umide, potete procedere alla realizzazione delle polpette di dimensioni simili a quelle di un’albicocca. In una padella con un filo di olio lasciatele dorare facendo attenzione affinché non si disfino. Versate poi la passata di pomodoro e lasciate continuare la cottura per circa 30 minuti. Aggiungete sale o altre spezie in base ai vostri gusti e a fine cottura decorate con qualche foglia di basilico fresco.

Polpette vegetariane zucchine

Polpette vegetariane: si possono realizzare utilizzando le zucchine.

Le polpette realizzate con le zucchine sono un antipasto sfizioso da gustare con le salse, con l’insalata o altre verdure di contorno.

INGREDIENTI (per 2 persone):

PREPARAZIONE:

Lavate le zucchine privandole delle estremità e poi tagliate in quattro parti nel senso della lunghezza. Quindi tagliatele a dadini e lasciatele dorare per circa 10 minuti in una padella antiaderente con un filo di olio e lo scalogno tritato. Continuate la cottura a fuoco basso per altri 15 minuti. Nel frattempo fate bollire le patate non sbucciate in abbondante acqua salata. Dopo averle lessate, lasciatele intiepidire per riuscire a sbucciarle facilmente. Mettete in ammollo le fette di pane con latte di riso sufficiente affinché si ammorbidiscano senza spappolarsi.

Quando è pronto, strizzate il pane eliminando il liquido in eccesso e sistematelo in una ciotola capiente. Aggiungete le zucchine scolate, le patate schiacciate e i semi di zucca. Aggiustate di sale e versate un po’ di pangrattato. Amalgamate il tutto per ottenere un impasto compatto, unendo se necessario altro pangrattato. Formate le polpette impastando con le mani e ripassando le sfere nel pane grattugiato. Sistematele in una teglia rivestite con carta da forno e infornate per 15 minuti a 180°.

Polpette vegetariane: come preparare delle gustose polpette cruelty-free ultima modifica: 2018-01-06T08:00:17+01:00 da GreenElle
Exit mobile version