eHabitat.it

La coperta di Linus? No… il barile di Trump

Il neoeletto Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, fin dalla vittoria alle presidenziali si è dimostrato convinto a portare a termine in tempi brevi il suo programma elettorale.

Uno dei punti focali è l’investimento sui combustibili fossili, che si distacca dalle svolte ambientaliste intraprese da Obama.

Insomma, il petrolio potrebbe tornare tra i protagonisti incontrastati dell’economia USA.

Ed eccolo qui il piccolo Donald che, come Linus si stringe alla sua coperta nelle strisce dei Peanuts, abbraccia un barile di petrolio.

Difficile dire se il plurimiliardario abbia dei presunti disagi sociali come Linus, ma una cosa è sicura: il petrolio pare essere una delle sue priorità, un’ancora di salvezza per gli USA.

E, purtroppo, l’ambiente rischia di nuovo. Cosa ci aspetterà? Lo scopriremo solo (soprav)vivendo.

La coperta di Linus? No… il barile di Trump ultima modifica: 2017-01-29T08:30:24+01:00 da Emiliano Bruzzone
Exit mobile version