eHabitat.it

Pressione alta: 7 alimenti per prevenirla

La pressione alta, o ipertensione arteriosa, è una condizione piuttosto diffusa nelle società occidentali. Scorretti stili di vita e diete poco equilibrate rischiano di danneggiare la salute di milioni di persone.

L’ipertensione arteriosa (con valori della pressione sanguigna di 140 per la massima e 90 per la minima) può essere asintomatica soprattutto negli stadi iniziali. Può altrimenti manifestarsi solo con giramenti o mal di testa, palpitazioni, ronzii alle orecchie e vertigini.

Per evitare l’insorgenza di patologie correlate alla pressione alta, si può provare a modificare alcune abitudini di vita e adottare rimedi naturali per prevenirla o contrastarla.

Innanzitutto, per una corretta prevenzione è necessario ridurre il consumo di bevande alcoliche, caffeina e fumo, aumentando al contempo l’attività fisica.

Anche l’alimentazione è una valida alleata contro la pressione alta. Occorre, pertanto, adottare uno stile alimentare in cui venga bilanciata l’assunzione di sodio (riducendo il consumo di alimenti come formaggi e salumi, carne rossa, cibo in scatola, dadi da brodo) e potassio (grazie ad un consumo regolare di frutta, in particolare agrumi, e verdura).

Esistono, inoltre, dei rimedi che la natura ci offre per scongiurare il ricorso a terapie farmacologiche.

Pressione alta: cosa mangiare

Ecco alcuni cibi che aiutano a combattere l’ipertensione arteriosa e prevenendola a tavola e in modo del tutto naturale:

Aglio: un alleato naturale contro l’ipertensione
Noci: ricche di acidi grassi per combattere la pressione alta

Prima di ricorrere a terapie farmacologiche, possiamo allora trovare nella natura e, in particolare, a tavola le strategie per prevenire un disturbo diffuso e potenzialmente pericoloso come la pressione alta.

Pressione alta: 7 alimenti per prevenirla ultima modifica: 2016-10-21T08:00:09+02:00 da GreenElle
Exit mobile version