eHabitat.it

A corto di idee per San Valentino? Pinterest ci salverà!

San Valentino si avvicina e siamo a corto di idee. Il vuoto totale. Prendiamolo come un pretesto per essere creativi e fare qualcosa di originale e con le nostre mani per la persona che amiamo.

Questa festa può essere estremamente commerciale e consumistica, come molte altre. Ma noi potremmo trasformarla in un momento tutto nostro per stare insieme, magari davanti a un una fetta di torta al cioccolato preparata con amore proprio da noi.

Se poi vogliamo confezionare un piccolo pensiero ma non siamo per nulla craft-addicted e idee brillanti all’orizzonte non ne vediamo…Pinterest è a nostra comlpleta disposizione. Prendiamo ispirazione!

Un semplice barattolo di vetro, per esempio, può assumere un significato molto prezioso. Può infatti diventare un contenitore di ricordi, di momenti unici e irripetibili trascorsi insieme. Perle della memoria che potrete mettere sotto vetro e farne dono.

Così come potete invece consegnare un messaggio direttamente dal cuore in un ampolla di vetro. O ancora, metterci dentro una vostra fotografia, quella che vi piace tanto.

Una pioggia di cuori di carta può animare un muro della vostra stanza e trasformarlo in qualcosa di magico.

Potete preparare un aperitivo servito con questi meravigliosi cubetti di ghiaccio e melograno.

Fare dei biscotti a forma di cuore e metterli sulla tazza della colazione, la mattina del 14 febbraio.

Apparecchiate la tavola in maniera totalmente differente, ma senza comprare nulla di nuovo. Avete a disposizione la fantasia e tutto ciò che volete, basta guardarvi intorno.

A San Valentino dimostrate amore per la persona che vi sta accanto e per l’ambiente che vi circonda.

Buy less and choose well. Una scelta importante che potete condividere con l’amore della vostra vita.

 

[Foto: weddingwonderland.it; donna.nanopress.it; eslamoda.com; 
buzzfeed.com; veraincucina.com;
decor10blog.com; hubpages.com; lechatgourmandbyalixia.com]

A corto di idee per San Valentino? Pinterest ci salverà! ultima modifica: 2016-02-11T08:00:34+01:00 da Sara Merlino
Exit mobile version