Dog Blood Donors: anche i cani donano il sangue

in Animali|News
Dog Blood Donors: anche i cani donano il sangue ultima modifica: 2015-03-06T08:00:33+01:00 da Veronica Ottria
da

È da pochi mesi attiva una banca dati nazionale di cani donatori di sangue, Dog Blood Donors.

Alcuni di voi troveranno la notizia forse bizzarra, mentre altri si stupiranno del fatto che questa realtà non sia sempre esistita.

Sacca_sangue

I motivi per cui il vostro amico peloso possa avere bisogno di una trasfusione di sangue o di plasma possono essere differenti, come gravi emorragie (in seguito a traumi o investimenti), avvelenamento da sostanze anticoagulanti (topicidi), malattie del sangue (leucemia, emofilia).

In effetti fino all’ottobre scorso, se il vostro cane avesse avuto malauguratamente bisogno di una trasfusione di sangue, il vostro veterinario avrebbe dovuto iniziare a fare appelli in giro nella speranza di trovare un donatore idoneo e in tempi rapidi. Purtroppo, seppur in casi rari, poteva capitare che questa ricerca non andasse a buon fine.

In alcune città sono già attive realtà simili, ma è la prima volta che vengono sistematizzate a livello nazionale.

pc

Il funzionamento di Dog Blood Donors è molto semplice: i proprietari possono decidere di iscrivere liberamente il proprio cane nella lista, verificando gratuitamente presso il proprio veterinario il gruppo sanguigno (i costi sono rimborsati dal progetto al veterinario).

Qualora un veterinario (iscritto alla banca dati) si trovasse nella necessità di effettuare una trasfusione in un cane malato o incidentato, gli basterà semplicemente accedere alla banca dati e trovare un donatore disponibile.

Se invece fosse un cane iscritto alla lista ad avere bisogno di una trasfusione, Dog Blood Donors ne coprirà le spese per un importo pari a € 150,00 + IVA.

Sacche

In questo progetto ci guadagnano tutti: i proprietari (anche quelli che economicamente non se lo potrebbero permettere) che possono risolvere serenamente e con maggiore rapidità situazioni critiche relative alla salute dei propri cani; i cani, che possono guarire in fretta e mettersi a disposizione dei loro simili meno fortunati; i veterinari, che non si devono scervellare ogni volta per trovare una soluzione e che acquistano visibilità, mediante l’iscrizione nella banca dati.

Ci sono alcuni semplici parametri entro i quali il vostro cane deve rientrare per poter diventare un donatore:

–       Età: tra i due e gli otto anni

–       Dimensioni: peso superiore ai 25 kg

–       Salute: vaccinazioni di base e nessuna terapia farmacologica duratura

–       Microchip: regolare iscrizione all’anagrafe canina

–       Carattere: docilità

a00576616 015

I cani che non rientrano in queste caratteristiche non potranno essere considerati donatori, ma potranno comunque iscriversi nella banca dati e godere ugualmente di alcuni vantaggi: i cani anziani (dai nove anni in su) avranno la copertura dei costi trasfusionali fino a € 150,00, mentre i cani piccoli (sotto i 20 kg) non vedranno coperta questa spesa ma potranno comunque effettuare gratuitamente il prelievo del sangue con determinazione del gruppo sanguigno.

Qualora un proprietario venisse contattato affinchè il suo cane doni il sangue in caso di necessità e non potesse recarsi presso lo studio veterinario indicato, non perderà la sua posizione nè i suoi “privilegi” di donatore, essendo la scelta della donazione considerata volontaria e non vincolante.

Se il vostro cane rientra in questi requisiti, cosa state aspettando? Iscrivetevi!

Mastino

L’iniziativa è promossa dalla Federazione Nazionale Ordini Veterinari Italiani (FNOVI) e all’Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani (ANMVI).

 

Dog Blood Donors: anche i cani donano il sangue ultima modifica: 2015-03-06T08:00:33+01:00 da Veronica Ottria
Tags:
Dog Blood Donors: anche i cani donano il sangue ultima modifica: 2015-03-06T08:00:33+01:00 da Veronica Ottria

Laureata in Comunicazione, un Master in Comunicazione per la Sostenibilità, una dose infinita di dilemmi etici. Con i bambini piccolissimi ha trovato la sua dimensione: baby-sitter da sempre ed educatrice di prima infanzia da poco. Bacchettona della raccolta differenziata, fissata con la cosmesi naturale, attenta lettrice di etichette, esploratrice di erbe, vegetariana, legge molto, cucina e cuce ancora di più... Una donna all'antica, insomma! Ama soffermarsi sulle piccole cose, scoprire odori e gusti nuovi, i flashback improvvisi, le facce delle persone, i bambini e gli animali: quell'empatia che con loro è così naturale. Il mondo che vorrebbe... nella sua testa esiste già!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Animali

Go to Top