www.ifallinchocolate.com

Idee last minute per una calza della Befana ecologica

in Educazione|Fai da te|Genitori Green|Ricette
Idee last minute per una calza della Befana ecologica ultima modifica: 2015-01-05T08:02:29+00:00 da Elena Broggi
da

Ultima festa prima di ritornare alla routine di tutti i giorni, l’Epifania, croce di tanti genitori e delizia di tutti i bambini che aspettano con impazienza l’arrivo della vecchina che, scendendo dal camino, riempirà le loro calze colorate con leccornie dolci e forse con un po’ di carbone.
Ma per chi ancora non ha iniziato la corsa al supermercato per accaparrarsi dolci e caramelle vediamo qualche idea fai da te per trasformare questo rito in qualcosa di più salutare ed ecologico, senza rinunciare al gusto e alla sorpresa dei loro pargoli.

www.ifallinchocolate.com
www.ifallinchocolate.com

Viva il fai da te
Primo punto fondamentale: evitiamo di acquistare le calze già confezionate con dolci e caramelle. Certo solo veloci e pratiche ma contengono dolci ricchi di coloranti e conservanti e spesso l’assortimento di dolciumi non rispecchia in toto il gusto del nostro bambino. Ci ritroveremo così con alcuni dolci non graditi che occuperanno la nostra dispensa per tutto l’anno fino a quando, per disperazione, finiranno nella pattumiera con un notevole spreco o peggio ancora mangeremo controvoglia pur di non vederli più!

La calza
Altro valido motivo per non acquistare una calza già confezionata è l’importanza del condividere il momento della preparazione (della calza non del contenuto ovviamente!) con i bambini. Una bella calza, creata insieme è un momento di sana condivisione e di attenzioni che potete dedicare loro, ancora più importante del risultato e del contenuto.
Per realizzarla date sfogo alla fantasia: occorreranno solo delle vecchie calze, delle forbici, della colla a caldo, del filo per cucire e tanta fantasia! Potete attaccarci pezzi di stoffa vecchia per creare un divertente patchwork, fili di lana, cordoncini colorati, brillantini, bottoni e ogni altra cosa che vi suggerisca la fantasia! E ricordiamoci sempre che l’importante non è il risultato esteticamente gradevole ma la gioia di condividere questo momento di creatività con i vostri bimbi.

pourfemme.it
pourfemme.it

La scelta dei dolci
Scegliamo dei dolci che possano incontrare il gusto dei nostri bimbi. Prima di acquistare però leggiamo sempre bene le etichette e cerchiamo di privilegiare prodotti che abbiano un contenuto di zuccheri non troppo elevato; facciamo attenzione non solo alla dicitura “zucchero” presente in etichetta ma anche a tutti gli altri termini utilizzati per indicare sostanze che hanno il compito di rendere dolce e appetitoso il prodotto (fruttosio, glucosio, lattosio, maltosio, destrine e maltodestrine, saccarina, aspartame, ecc.).

Dolcetti fai da te
Vogliamo sorprendere i nostri bimbi? E magari sfruttare questa festa per lanciare loro un messaggio di educazione al gusto? Armiamoci di buoni ingredienti, cucchiai e tegami e prepariamo noi stessi dei dolcetti con cui riempire la calza della Befana.
Non è necessario preparare chissà cosa, possiamo cucinare un paio di tipi di biscotti, magari quelli preferiti dal nostro bimbo e un tipo nuovo che lo stupirà! Possiamo realizzare delle caramelle fatte in casa al miele o dei divertenti lecca-lecca e dei cioccolatini da realizzare con la frutta secca e dell’ottimo cioccolato fondente di qualità. Il gusto sarà perfettamente ripagato da queste leccornie e i nostri bimbi non resteranno certo delusi!
Ecco un’idea originale:

Biscotti homemade tipo Mikado

200 gr di farina 1
100 gr di acqua a temperatura ambiente
16 gr di olio evo
Mezza bustina di polvere lievitante
Un pizzico di sale
100 gr di cioccolato fondente

mikado homemade

Procedimento:
In una terrina mescoliamo la farina e il lievito con un pizzico di sale. Uniamo olio e acqua precedentemente mescolate bene con un cucchiaio. Impastiamo il tutto fino ad ottenere una pasta morbida. Stendiamo con il mattarello e ritagliamo tante striscioline sottili che, aiutandoci con le mani arrotoleremo a formare un grissino sottilissimo. Mettiamo tutti i bastoncini ottenuti in una teglia foderata di carta forno e cuociamo in forno ventilato e preriscaldato a 190 gradi per 8/10 minuti.

Una volta cotti togliamo i bastoncini dal forno e li lasciamo raffreddare. Intanto sciogliamo a bagnomaria il cioccolato e immergiamo uno alla volta i nostri bastoncini. Se vogliamo possiamo passarli nella granella di nocciola o di pistacchio per renderli ancora più golosi. Lasciamoli asciugare sopra ad una grata e saranno perfetti come merenda per l’intervallo del 7 gennaio!

E voi cosa metterete nella calza della Befana?

Idee last minute per una calza della Befana ecologica ultima modifica: 2015-01-05T08:02:29+00:00 da Elena Broggi
Tags:
Idee last minute per una calza della Befana ecologica ultima modifica: 2015-01-05T08:02:29+00:00 da Elena Broggi

Biologa, educatrice ambientale ed attualmente educatrice prima infanzia, si specializza in Food and Green Education all'Alta Scuola per l'Ambiente. Nelle sue professioni, apparentemente con poco in comune tra loro, ha trovato il modo di unire le sue passioni più grandi: l'ambiente, l'infanzia e la sostenibilità. Di giorno educatrice al nido e di sera tiene corsi di autoproduzione di cosmesi. Vive in un paesino di campagna e nella sua testa il mondo perfetto è quello delle 3 C: consapevolezza, condivisione e comunicazione

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Educazione

Go to Top