eHabitat.it

3 eco giochi facili da fare con i bambini all’aria aperta

La campanella sta per suonare per l’ultima volta, scuole e asili chiuderanno i battenti fino a settembre e l’estate si porta via levatacce mattutine, zaini e cartelle.
Le tanto desiderate vacanze per i bambini sono arrivate così come il tempo dell’ozio e del riposo, mentre i genitori combattono con la fatica di organizzare tutto questo tempo libero e coniugarlo con i ritmi lavorativi, i nonni (santi subito!) e i campi estivi.
E quando si riesce a godere di un po’ di tempo insieme spesso i bambini sono annoiati e i genitori non hanno alternative da proporre loro affinché il tempo passato insieme sia un momento di sano divertimento!

Vediamo allora qualche attività divertente da fare con i bambini all’aria aperta e con materiali di recupero; sono giochi economici, ecologici perché realizzati con materie prime a pochissimo impatto ambientale. Non abbiate timore, riescono facilmente in poco tempo!

Eco giochi: didò fatto in casa

100 gr di sale fino
200 gr di farina
300 ml di acqua
1 cucchiaino di olio
2 cucchiaini di cremor tartaro
coloranti alimentari (a piacere)

In una pentola antiaderente mischiare sale, farina e cremor tartaro, poi sciogliere il colorante nell’acqua e versarlo nella pentola insieme all’olio. Mettere la pentola sul fuoco medio e girare finchè non si solidifica. Si può conservare in un contenitore ermetico per qualche mese.

Eco giochi: bolle di sapone giganti

acqua
glicerina (si trova in farmacia)
detersivo per piatti
due bastoncini di legno
due cordini

In una bacinella mettere 10 bicchieri d’acqua, 1 bicchiere di detersivo e mezzo bicchiere di glicerina e mescolare tutto. Lasciare riposare per due giorni per avere delle bolle resistenti e grandi.
Legate ciascuna estremità di uno dei cordini ad un bastoncino di legno e poi legate il secondo cordino al primo come a formare un simil-cerchio: questo sarà il vostro soffia-bolle per dar forma a bolle giganti!

Eco giochi: acquerelli fatti in casa

2 cucchiai di aceto bianco
2 cucchiai di maizena
4 cucchiai di bicarbonato di sodio
1 cucchiaio di glicerina
acqua
coloranti alimentari

In un recipiente mescolare l’aceto con il bicarbonato (il preparato frizzerà, è normale!). Non appena l’effetto sarà terminato aggiungere la glicerina e la maizena. Dividere il preparato in due e aggiungere a ciascuno qualche goccia del colorante che avete scelto e poca acqua fino ad ottenere una consistenza “tipo dentifricio”. Trasferire in un contenitore riutilizzato, lasciar seccare per tutta la notte e… buon divertimento!

3 eco giochi facili da fare con i bambini all’aria aperta ultima modifica: 2014-06-09T08:00:41+02:00 da Elena Broggi
Exit mobile version