eHabitat.it

Una maglia per i pinguini australiani

Habitat in pericolo. Ti piace lavorare a maglia? Ami la natura e l’ambiente? Questo progetto fa al caso tuo.

Dal 2001 la Penguin Foundation è impegnata a proteggere e preservare la comunità dei pinguini delle Phillip Island costantemente minacciata dall’uomo.

Una delle iniziative più originali e che ha dato notorietà a livello internazionale all’associazione australiana è stata la chiamata alle armi di una vasta rete di knitter al fine di creare maglioncini in lana a misura di pinguino. È stato così lanciato il Knits for Nature Program, un concorso che ha premiato le realizzazioni a maglia più belle e singolari che potete ammirare nella nostra immagine di copertina.
Ovviamente le maglie non sono state create per proteggere dal freddo ma al fine di aiutare i pinguini a sopravvivere, soprattutto al petrolio.

A contest terminato, tutti i partecipanti si sono detti soddisfatti sia per aver fatto del bene, sia per avere avuto modo di tramandare la tradizione dei ferri alle nuove generazioni.

La Fondazione non a caso è molto attiva con le scuole del territorio.

Il progetto ad alto impatto emotivo è stato creato per sensibilizzare i cittadini sulla situazione che vivono questi simpatici pennuti che sempre più spesso si trovano a bagno nel petrolio. Ci rallegriamo che la campagna abbia avuto una grande eco.

E se proprio non sapete lavorare a maglia non vi preoccupate, sul sito della Penguin Foundation, oltre a poter ammirare delle bellissime immagini, potete adottare un pinguino. La Fondazione si occupa infatti di soccorrere e nel caso riabilitare questi animali; di costruire e predisporre aree per la nidificazione; di monitorarne la salute e il comportamento e di tutelarne l’habitat.

E guardate come sono contenti i pinguini con i loro abitini. Più che degli animaletti sembrano dei veri e propri modelli. Ma per fortuna per realizzare le immagini sono stati utilizzati dei peluche. Ve ne eravate accorti?

Una maglia per i pinguini australiani ultima modifica: 2014-03-19T08:00:45+01:00 da eleonora anello
Exit mobile version