matrimonio-celtico-abbraccio

Matrimonio celtico: tutto quello che non sai sulla promessa d’amore del Sole e della Luna

in Lifestyle|Natura
Matrimonio celtico: tutto quello che non sai sulla promessa d’amore del Sole e della Luna ultima modifica: 2019-05-17T08:00:18+00:00 da Barbara Pignataro
da

Sì, lo voglio: la dichiarazione d’amore e la promessa che sarà per sempre. Se fosse Madre Natura ad ascoltare e benedire  l’unione? Stiamo parlando del matrimonio celtico, dove i due innamorati immersi nella natura  si rivolgono ad essa per scambiarsi il patto d’amore.

Ti piacerebbe? Celebrare il matrimonio con  rito celtico tradizionale o solamente lasciarsi ispirare dal fascino dei più naturali e suggestivi rituali d’amore nei colori, nei profumi o nelle musiche. In Italia è possibile. La cerimonia non ha soltanto un  valore simbolico, è riconosciuta e non serve dunque recarsi successivamente o prima nel Comune di appartenenza per convalidare l’unione.

Matrimonio celtico: l'incanto del bosco per la promessa del Sole alla Luna
Matrimonio celtico, l’incanto del bosco per la promessa del Sole alla Luna

Matrimonio celtico: le origini dell’unione del Sole e della Luna in una sola grande anima

Un rito molto antico la cui storia risale all’epoca dei Druiti, per i quali le nozze duravano un anno intero trascorso il quale i due sposi, se erano stati felici, sigillavano il loro amore definitivamente oppure ognuno prendeva la propria strada consensualmente. Il primo esordio di una convivenza civile per valutare la compatibilità.

Peculiarità dell’unione per i Celti era l’uguaglianza tra l’uomo e la donna, non affatto scontata, e il rispetto profondo di entrambi verso l’ambiente. Il mio cuore è il tuo cuore, il mio respiro il tuo respiro, l’eternità innanzi a noi si ferma e oggi rinasciamo insieme… La promessa che gli sposi si scambiano è una vera dichiarazione d’intenti che prima l’uno poi  l’altro si dicono guardandosi negli occhi davanti a Madre Natura che, testimone solenne, li accoglie, li ascolta e li benedice. Per questo sia il rito che la festa si svolgono all’aperto e rappresentano oggi una sempre più frequente proposta dei wedding planner.

Matrimonio celtico: le fedi nuziali come simbolo di unione eterna
Matrimonio celtico, le fedi nuziali simbolo di  unione come la legatura delle mani

Matrimonio celtico: la magia di un antico rito in chiave moderna 

La cerimonia prevede rituali risalenti a diverse tradizioni che hanno origine in Scozia, Irlanda e Galles, i cui  punti in comune sono:

  • Location: su un prato, nel bosco, vicino ad un torrente, con il fuoco e con le pietre
  • Periodo: maggio, il mese della rinascita nel giorno di luna crescente o piena
  • Modalità: con pochi intimi disposti in cerchio intorno agli sposi e la sacerdotessa della loro unione
matrimonio-celtico-3candele
Matrimonio celtico, accensione delle candele che rappresentano le due famiglie d’origine e la nuova che si sta creando – Matrimonio di Camilla e Andrea

In ogni regione d’Italia si trovano dimore storiche, antichi casali e castelli con ampi giardini disponibili per organizzare un matrimonio all’aperto, così come in riva al mare o all’interno di parchi naturali dove riprodurre l’atmosfera suggestiva del rituale celtico rispettando l’ambiente.

All’insegna della semplicità sono le fedi nuziali, gli abiti e gli allestimenti da scegliere per rimanere nella tradizione celtica dove, un semplice nastro rosso al polso, era sufficiente a rendere felici i futuri sposi. Per loro era più importante la legatura delle mani con un nastro a suggellare l’unione. Tuttora in uso questa usanza trae origine dal più antico patto di sangue in cui la benda univa i polsi tagliati degli sposi.

Gli irlandesi accendono tre candele per onorare l’elemento fuoco, rappresentano le due famiglie d’origine e la nuova che si sta creando. Dunque un candeliere e una coppa contenente acqua basteranno per riprodurre la cerimonia autentica che si svolge in piedi con gli invitati in cerchio intorno agli sposi. Allegra, semplice e romantica la cerimonia si chiude con il Sole e la Luna che promettono amore eterno.

Matrimonio celtico. Dopo il rito la festa
Matrimonio celtico e la location: prato, bosco, vicino a un corso d’acqua, con il fuoco e con le pietre, l’importante è celebrarlo in natura @Fiuchetin al matrimonio di Camilla e Andrea

Matrimoni celtico: gli abiti, le acconciature e gli allestimenti in stile medioevale

Ma come ti vesti? Tessuti leggeri, morbidi e dai colori pastello rispecchiano il tema del matrimonio celtico e motivo di felicità per la più romantica delle spose. Una fata nel bosco incantato con i capelli fluenti e sciolti tra la vegetazione è la rappresentazione massima dello spirito del rito celtico d’Irlanda, nel quale non mancano però varianti più sobrie come il classico bianco e i capelli raccolti con intrecci di foglie e fiori. Accessori color serenity rappresentano una simpatica scelta di questa stagione e sono perfetti per le spose più frizzanti.

L’uomo può variare nei toni del blu e osare con dettagli di colore rosso, preferire il kilt scozzese ai pantaloni o presentarsi in verde da perfetto guerriero con la spada di Excalibur,  utile per un divertente taglio della torta. Scarpe basse o addirittura a piedi nudi nell’erba sono il mood giusto per l’evento e la delizia delle signore invitate, sopratutto per chi indossare un tacco 12 rappresenta una sfida.

Scalze o con indosso una sneakers colorata si può abbinare un abito a fantasia floreale così come un verde smeraldo senza imbarazzo che lasci le spalle nude o dalle ampie maniche a ventaglio. Per la donna che ama il Medioevo e le magie è l’occasione giusta per esibire rigorosi corpetti in verde bosco  o rosso scuro,  sentirsi per un giorno Morgana in un affascinante salto temporale da estendere, come tema del matrimonio, alle dame invitate alla festa.

Matrimonio celtico: la legatura delle mani
Matrimonio celtico, la legatura delle mani in Scozia e Irlanda tuttora presente nel rito

Matrimonio celtico: non sono dettagli… 

Un voluminoso bouquet di ortensie e gypsophila per restare perfettamente in stile con tutto il matrimonio è un’idea vincente per la sposa che nonostante la vegetazione circostante non rinuncia al fiore tra le mani, curate per l’occasione con uno smalto blu. Come omaggio agli ospiti la croce della sposa, un talismano fai -da- te a protezione della casa, risulterà un augurio speciale.

Dopo il rito si festeggia, in questo caso la scelta migliore sarà un  buffet allestito sul prato con tavolini disposti in ordine casuale per gli ospiti che avranno modo di socializzare e muoversi nella natura. Al bando la noiosa cena seduti, si delizia il palato nell’incanto del tramonto e con la magia delle luci tra gli alberi.  Tutto accompagnato dalle soavi note dell’arpa suonata dal vivo come nella migliore delle tradizioni fino al taglio della torta, il brindisi e gli abbracci finali.

Ma la festa non termina, si aspetta l’alba danzando in circolo le allegre ballate medioevali e i canti d’amore d’Irlanda e Scozia. Intorno al fuoco sacro era l’usanza di allora, oggi basterà un calice di idromele l’ambrosia degli dei )  a scaldare l’ambiente già magico del matrimonio celtico.

[In copertina Camilla e Andrea sposi]

Matrimonio celtico: tutto quello che non sai sulla promessa d’amore del Sole e della Luna ultima modifica: 2019-05-17T08:00:18+00:00 da Barbara Pignataro
Tags:
Matrimonio celtico: tutto quello che non sai sulla promessa d’amore del Sole e della Luna ultima modifica: 2019-05-17T08:00:18+00:00 da Barbara Pignataro

Romana, ama il mare e per questo vive a Ladispoli. Alla ricerca del benessere attraverso il cibo e la natura. Vegetariana. Giornalista pubblicista e speaker radiofonica per passione. Come può partecipa alla presentazione di libri e racconta la sua esperienza di viaggio con l'autore. Esperta di web marketing ed eventi. Ama condividere le scoperte quotidiane, dall'alternativa naturale per il mal di denti alla cena di questa sera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Lifestyle

Go to Top