Mirtilli e pressione

Pressione alta? Dai mirtilli un aiuto per abbassarla

in Rimedi naturali|Salute
Pressione alta? Dai mirtilli un aiuto per abbassarla ultima modifica: 2019-05-15T08:00:54+00:00 da Evelyn Baleani
da

Consumare mirtilli aiuterebbe ad abbassare la pressione. Lo rivela uno studio

Elisir di bellezza, amici della circolazione sanguigna, i mirtilli sono gustosi frutti dalle molteplici proprietà. Ora, un nuovo studio ha gettato luce su un ulteriore beneficio offerto da questo cibo. A quanto pare, consumare mirtilli rappresenterebbe la chiave per una diminuzione della pressione. Il merito sarebbe da attribuire agli antociani o antocianine, una classe di pigmenti idrosolubili dai preziosi effetti antiossidanti, appartenente alla famiglia dei flavonoidi.

I benefici dei mirtilli per la pressione alta: lo studio

La ricerca, condotta dal King’s College London e pubblicata su “The Journals of Gerontology: Series A” ha coinvolto quaranta volontari. Ai partecipanti è stato chiesto di assumere ogni giorno, per un mese, una bevanda contenente 200 grammi di mirtilli o un’altra bevanda di controllo abbinata.
mirtilliIn uno studio ulteriore, gli esperti hanno confrontato gli effetti di una bevanda a base di mirtilli con quelli di una bevanda a base di antociani purificati. Hanno inoltre incrociato questi dati con altri derivati dall’assunzione di bevande di controllo contenenti minerali, vitamine e fibre tipici dei mirtilli.

Nei volontari che avevano bevuto la bevanda a base di mirtilli sono stati riscontrati degli effetti positivi a livello dei vasi sanguigni, già dopo due ore dall’assunzione. Durante il mese di monitoraggio, è stata evidenziata anche una riduzione della pressione sistolica pari a 5 mmHg, un valore che si avvicina a quello riscontrabile nelle ricerche che utilizzano farmaci per abbassare la pressione. Gli studiosi hanno inoltre rilevato che le bevande a base di antocianine hanno apportato dei miglioramenti nella pareti dei vasi sanguigni.

Sebbene sia meglio mangiare i mirtilli per intero per poter godere a pieno dei loro benefici, il nostro studio indica che la maggior parte degli effetti possono essere ricondotti alle antocianine”, ha commentato Ana Rodriguez-Mateos, principale autrice della ricerca.

Abbassare la pressione con i mirtilliSe le variazioni osservate nella funzione dei vasi sanguigni, dopo aver mangiato ogni giorno mirtilli, potessero essere prolungate per l’intera vita di una persona”, prosegue l’esperta, “si potrebbe ridurre del 20% il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari”.

Attendiamo ulteriori approfondimenti e sviluppi. Nel frattempo, non dimentichiamoci di inserire i mirtilli nella nostra dieta quotidiana. L’organismo ci ringrazierà.

Pressione alta? Dai mirtilli un aiuto per abbassarla ultima modifica: 2019-05-15T08:00:54+00:00 da Evelyn Baleani
Tags:
Pressione alta? Dai mirtilli un aiuto per abbassarla ultima modifica: 2019-05-15T08:00:54+00:00 da Evelyn Baleani

Web Content Editor freelance e Giornalista pubblicista. Si occupa di contenuti per i media (TV e Web) dal 2000. Dopo aver lavorato per alcuni anni in redazioni di società di produzione televisiva e Web Agency, ha deciso di spiccare il volo con un’attività tutta sua. Le sue più grandi passioni oltre l'ambiente? Il Web, la scrittura e la Spagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Rimedi naturali

Go to Top