recupero-farmaci-junker

Junker, l’applicazione per recuperare e donare i farmaci non scaduti

in Ambiente|Rifiuti|Tecnologia e scienza
Junker, l’applicazione per recuperare e donare i farmaci non scaduti ultima modifica: 2019-05-08T08:00:56+00:00 da Alessia Telesca
da

Ogni anno, in Italia, vengono sprecate tonnellate di farmaci non scaduti ma ancora validi. In tutto e per tutto rifiuti speciali, difficili da smaltire e dannosi per l’ambiente e l’uomo. Grazie a Junker app, attiva a Torino, è possibile recuperare questo tipo di medicine.

junker
Junker, l’app per recuperare i farmaci ancora validi

Junker, l’app per recuperare i farmaci ancora validi

Smaltire e recuperare i farmaci non scaduti e ancora in corso di validità è quello che si propone una nuova funzione di Junker, sviluppata grazie alla partnership tra Banco Farmaceutico Torino, Città di Torino, Amiat, Gruppo Iren e l’azienda Giunko. Grazie a questa applicazione è possibile imparare a fare la raccolta differenziata con un solo click.

Conferire correttamente i rifiuti ora è diventato semplice e immediato. L’app Junker è piuttosto intuitiva, basta inquadrare il barcode del rifiuto da buttare con la fotocamera dello smartphone, e l’applicazione individua i materiali che lo compongono. Per ognuno di questi, viene indicato il bidone giusto in cui gettarlo. Junker localizza e mostra i luoghi di raccolta che possono servire per smaltire il rifiuto, così da evitare errori e sprechi. E se il rifiuto non è stato ancora riconosciuto, basta scattare una fotografia e inviarla agli sviluppatori.

L’applicazione, però, serve anche per localizzare le 101 farmacie torinesi che aderiscono al progetto Recupero Farmaci Validi. Anche questo è piuttosto semplice. Basta digitare “farmaco” su Junker per conoscere le farmacie più vicine, dove andare a regalare i farmaci ancora utilizzabili. Questa ulteriore funzionalità si aggiunge alla possibilità di visualizzare sulla mappa i luoghi e le farmacie che raccolgono i medicinali scaduti.

Quali sono i farmaci che si possono donare

Recuperare i farmaci validi è fondamentale per l’ambiente e per le persone. A Torino, nel 2018, sono stati regalati 39.023 farmaci, per un valore di 801.101 euro, agli enti convenzionati con Banco Farmaceutico Torino.

L’iniziativa del recupero dei farmaci non scaduti è stata inaugurata nel 2013 dalla Fondazione Banco Farmaceutico Onlus. Nelle farmacie che aderiscono al progetto sono posizionati dei contenitori per donare i medicinali ancora validi, per evitare sprechi e per agevolare il recupero. Questi vengono consegnati agli enti convenzionati.

I farmaci devono avere almeno 8 mesi di validità e devono essere conservati nella confezione primaria e secondaria originale integra. Non possono essere portati i farmaci che appartengono alle tabelle di sostanze stupefacenti e psicotrope, farmaci da frigorifero e farmaci ospedalieri.

junker
L’app Junker individua le farmacie più vicine al cittadino che vuole fare una corretta raccolta differenziata

Tutte queste informazioni sono state condivise con gli sviluppatori di Junker app, così da rendere lo strumento ancora più efficace. L’applicazione è stata anche inserita nel Libro Bianco delle Buone Pratiche di Economia Circolare del Parlamento Europeo.

Grazie all’app, il Banco Farmaceutico Torino può veicolare ad un pubblico ampio di consumatori, in modo intuitivo e immediato, le informazioni sulla raccolta dei farmaci, e non solo, proponendo approfondimenti e buone pratiche che contribuiscono alla realizzazione di una concreta economia circolare”, afferma Clara Cairola Mellano, presidente dell’Associazione Banco Farmaceutico Torino. E Benedetta De Santis, fondatrice di Giunko, dichiara che “la volontà è agevolare i cittadini nel differenziare correttamente e rapidamente. Obiettivi significativi possano essere ottenuti solo grazie al coinvolgimento attivo dei cittadini“.

Il progetto Junker è semplice, intuivo e utile sia alle amministrazioni che ai cittadini virtuosi che vogliono fare una corretta raccolta differenziata e non sprecare materiali preziosi.

Junker, l’applicazione per recuperare e donare i farmaci non scaduti ultima modifica: 2019-05-08T08:00:56+00:00 da Alessia Telesca
Tags:
Junker, l’applicazione per recuperare e donare i farmaci non scaduti ultima modifica: 2019-05-08T08:00:56+00:00 da Alessia Telesca

Classe 1987, torinese. È educatrice e web editor per diverse testate online. Vegetariana, è appassionata di animali, tematiche ambientali e educative. Spazia dai film thriller alle commedie e segue con attenzione il calcio. Dalle molteplici idee, prova ad unire le passioni con la scrittura creativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Ambiente

Go to Top