dolomiti, trekking, camminare

Cammino delle Dolomiti: tra fede, storia e natura circondati dalle montagne patrimonio UNESCO

in Muoversi|Viaggi
Cammino delle Dolomiti: tra fede, storia e natura circondati dalle montagne patrimonio UNESCO ultima modifica: 2019-04-26T13:30:03+00:00 da GreenElle
da

All’insegna di fede, natura e arte, tra i sentieri bellunesi circondati dalle montagne patrimonio UNESCO.

Il Cammino delle Dolomiti è un itinerario escursionistico ispirato al Cammino di Santiago.

Lungo oltre 500 km, questo percorso ad anello è suddiviso in 30 tappe e abbraccia l’intera provincia di Belluno da nord a sud.

La località di partenza e arrivo del tragitto completo è il santuario dei Santi Vittore e Corona.

Al pari di altri grandi percorsi di fede, questo itinerario offre un’occasione di meditazione e autentico contatto con la natura sulle tracce di testimonianze storiche e artistiche di questi luoghi.

Dolomiti, patrimonio UNESCO
Le Dolomiti sono state dichiarate patrimonio mondiale UNESCO. Fonte foto: pagina FB “Il Cammino delle Dolomiti”

Lungo l’itinerario si percorrono antiche mulattiere e sentieri realizzati ad alta quota prima delle attuali strade di fondovalle.

In questo modo si ha l’opportunità di conoscere borghi e valli alla scoperta dei luoghi più emblematici dal punto di vista sia storico che religioso.

Come nel più popolare cammino giacobeo, anche i viandanti che si inoltrano tra le Dolomiti nella provincia di Belluno possono ritirare la credencial. Qui è possibile apporre i timbri che segnalano il completamento di ogni tappa.

Il percorso è segnalato dalla presenza di placchette metalliche bianche raffiguranti il logo del Cammino e dalla doppia banda giallo-rossa presente lungo i sentieri e le strade.

Ogni tappa di questo itinerario può essere percorsa in modo indipendente.

Cammino delle Dolomiti: consigli utili

cammino, Fonte foto: pagina FB "Il Cammino delle Dolomiti".
Il Cammino delle Dolomiti è potenzialmente accessibile a tutti, compresi gruppi e famiglie. Fonte foto: pagina FB “Il Cammino delle Dolomiti”.

Si tratta di un percorso accessibile potenzialmente a tutti, compresi gruppi e famiglie.

Alcune tappe si rivelano più impegnative di altre per la maggiore lunghezza. Tutte sono però sicure e tali da non richiedere particolare esperienza alpinistica.

Prima di mettersi in cammino è sempre opportuno valutare i tempi di percorrenza e partire con l’attrezzatura adeguata. Non possono pertanto mancare zaino e scarponcini per il trekking.

Per ogni tappa sono comunque disponibili strutture dove i viandanti possono ristorarsi e pernottare.

Cammino delle Dolomiti: tra fede, storia e natura circondati dalle montagne patrimonio UNESCO ultima modifica: 2019-04-26T13:30:03+00:00 da GreenElle
Tags:
Cammino delle Dolomiti: tra fede, storia e natura circondati dalle montagne patrimonio UNESCO ultima modifica: 2019-04-26T13:30:03+00:00 da GreenElle

Vive a Roma ma mantiene saldo il legame con il suo sud. Appassionata di scrittura sul web, si interessa a tutto ciò che ruota intorno al mondo 'verde': dall'alimentazione cruelty-free alla mobilità sostenibile, dalla cosmetica ai rimedi naturali, il tutto nell'ottica del benessere per l'uomo e l'ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Muoversi

Go to Top