luna piena mare

Superluna, l’ultima possibilità per ammirarla nel 2019 coincide con l’arrivo della primavera

in Natura|News
Superluna, l’ultima possibilità per ammirarla nel 2019 coincide con l’arrivo della primavera ultima modifica: 2019-03-19T20:30:33+00:00 da Valentina Tibaldi
da

Bentornata primavera. E bentornata Superluna. Una coppia insolita, che quest’anno ha deciso di mostrarsi al pubblico insieme. Così, nella notte tra il 20 e il 21 marzo si potrà ammirare la Superluna – terza e ultima del 2019 dopo quelle avvistate a gennaio e febbraio – contemporaneamente all’equinozio di primavera. L’ultima volta che la luna piena si è verificata a meno di un giorno dall’equinozio di marzo era il 2000. La prossima sarà nel 2030.

superluna primavera tramonto

Superluna ed equinozio, i dettagli

Nel 2019 l’equinozio di primavera cade il giorno 20 marzo, alle ore 22:58. Pochissime ore dopo, il 21 marzo alle ore 02:43, la Superluna raggiungerà la fase piena.

Bellissimo da ammirare quando è alto nel cielo, il disco lunare più grande e brillante tipico delle Superlune è meraviglioso mentre si erge dall’orizzonte. È in questa fase infatti che, grazie a una luce meno abbagliante, alla prospettiva e al confronto con gli elementi del paesaggio, la Luna appare ancora più imponente. Il momento migliore per osservare la Superluna di Primavera sarà, quindi, un po’ prima dell’evento effettivo. A partire, cioè, dalle 17:40 circa. A quell’ora, il nostro satellite naturale sorgerà ad Est, poco sopra alla costellazione della Vergine, dalla quale in questo periodo si proiettano i vari sciami meteorici delle virginidi.

In quelle ore la Luna sarà in prossimità del proprio perigeo (ovvero la minima distanza dalla Terra, cioè a 359.380 km da noi, contro una distanza media di poco più di 384.000 km).

luna piena nuvole

Superluna di primavera, come osservarla

Il metodo migliore per osservare le Superlune è senza l’ausilio di strumenti, prima o dopo il momento di Luna piena. Con un buon binocolo e un piccolo telescopio è, tuttavia, possibile far emergere dettagli – catene montuose e crateri – invisibili a occhio nudo.

Grazie ai suoi strumenti mobili, il  Virtual Telescope – iniziativa dell’Osservatorio Astronomico Bellatrix – riprenderà la Superluna di Primavera mentre sorge sull’orizzonte di Roma.

superluna primavera roma

La diretta è fissata per il 20 marzo a partire dalle ore 17.45. Sarà gratuita e disponibile per tutti i curiosi e gli amanti degli astri sul sito www.virtualtelescope.eu. Il commento sarà affidato all’astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope.

In questo 2019, dunque, celebreremo l’arrivo della primavera in un modo forse inusuale ma certamente suggestivo. Ossia con gli occhi al cielo e i nasi all’insù.

Superluna, l’ultima possibilità per ammirarla nel 2019 coincide con l’arrivo della primavera ultima modifica: 2019-03-19T20:30:33+00:00 da Valentina Tibaldi
Tags:
Superluna, l’ultima possibilità per ammirarla nel 2019 coincide con l’arrivo della primavera ultima modifica: 2019-03-19T20:30:33+00:00 da Valentina Tibaldi

Lettrice accanita e scrittrice compulsiva, trova in campo ambientale il giusto habitat per dare libero sfogo alla sua ingombrante vena idealista. Sulla carta è laureata in Lingue e specializzata in Comunicazione per la Sostenibilità, nella vita quotidiana è una rompiscatole universalmente riconosciuta in materia di buone pratiche ed etica ambientale. Ha un sogno nel cassetto e nella valigia, già pronta sull’uscio per ogni evenienza: vivere di scrittura guardando il mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Natura

Go to Top