Specie aliene invasive: scoiattolo grigio

Informati, Pensa, Viaggia: da Life ASAP, il decalogo del viaggiatore consapevole per contrastare la diffusione delle specie aliene

in Ambiente|Biodiversità|Viaggi
Informati, Pensa, Viaggia: da Life ASAP, il decalogo del viaggiatore consapevole per contrastare la diffusione delle specie aliene ultima modifica: 2019-02-21T08:00:07+00:00 da Evelyn Baleani
da

Viaggiare apre la mente e il cuore, lasciando in ciascuno di noi ricordi indelebili. Ma spesso, imprigionati nelle emozioni del momento, non ci accorgiamo del fatto che i nostri comportamenti da turisti possono incidere pesantemente sull’ambiente, sotto molti punti di vista. Tra questi, c’è un problema di crescente urgenza: l’introduzione delle specie aliene invasive.

Cosa sono le specie aliene

Il termine “specie aliena” indica una qualsiasi specie vivente (animale, vegetale o fungo) che, a causa dell’introduzione intenzionale o accidentale da parte dell’uomo, si trova ad abitare e colonizzare un territorio diverso dal suo areale storico. Con quali conseguenze? Le specie aliene costituiscono un serio pericolo per la biodiversità, l’economia e la salute stessa dell’uomo.

Viaggi e diffusione delle specie aliene: la campagna Life ASAP

I viaggiatori e i loro bagagli rappresentano uno dei principali canali di introduzione per le specie aliene invasive che, negli ultimi decenni, si sono diffuse sensibilmente proprio a causa dei facili e frequenti spostamenti di beni e persone intorno al mondo. In alcuni casi, viaggiando, importiamo consapevolmente esemplari di animali che possono poi fuggire e diffondersi. In altri, trasportiamo organismi originari di altre aree geografiche del tutto inconsapevolmente, nascosti nei bagagli, nei prodotti, nei souvenir naturali, nei vestiti, nelle attrezzature e persino sulle calzature. La terra incastrata sotto la suola delle scarpe, per esempio, contiene mediamente 14mila cellule di funghi, un milione di batteri e 7 semi di piante. La frutta e la verdura che portiamo con noi durante gli spostamenti da un lato all’altro del globo può ospitare notevoli quantità di funghi, batteri e insetti. Ma quanti sono i viaggiatori consapevoli di questi rischi?
decalogo del viaggiatore consapevolePer poter fronteggiare la situazione, Life ASAP (Alien Species Awareness Program), progetto europeo finalizzato ad aumentare la consapevolezza sulla minaccia delle specie aliene invasive, favorendo una migliore prevenzione e una più efficace gestione del problema da parte di tutti i settori della società, ha lanciato la campagna “Informati, Pensa, Viaggia”, dedicata al turismo responsabile.

L’iniziativa ha già coinvolto migliaia di viaggiatori attraverso le attività negli aeroporti di Fiumicino e Orio al Serio e grazie alla collaborazione di alcuni Tour Operator. È stata inoltre uno dei temi illustrati in occasione dell’ultima edizione del BIT – Borsa Internazionale del Turismo di Milano, storica manifestazione meneghina sul mondo del turismo, appena conclusasi.

Come dichiarato dal dott. Andrea Monaco (Direzione Regionale Capitale Naturale, Parchi e Aree Protette), “bastano piccole attenzioni quando prepariamo i bagagli, come rimuovere la terra dalle scarpe da trekking o non riportare semi o piante raccolti durante il viaggio, per ridurre il rischio di trasportare inavvertitamente qualche organismo alieno. Ma se è importante non diffondere specie aliene viaggiando attraverso Paesi differenti, è altrettanto importante farlo anche su scala locale, ad esempio nell’escursionismo del fine settimana. Piccoli gesti di attenzione possono fare la differenza per la conservazione dei preziosi ecosistemi e del patrimonio di biodiversità delle aree naturali e protette del nostro Paese”.

Il decalogo del viaggiatore consapevole

Tutti noi, insomma, possiamo dare un contributo concreto anche in tema di turismo responsabile. Partendo da questo importante presupposto Life ASAP ha stilato dieci semplici regole per rendere i nostri viaggi consapevoli. Le elenchiamo:

  1. Informati sui rischi legati alle introduzioni di specie aliene invasive;
  2. Informati sulle norme che regolano il trasporto di piante e animali da un Paese a un altro;
  3. Informati se nei luoghi che visiti sono presenti specie aliene invasive e quali siano i principali rischi;
  4. Accertati di non trasportare involontariamente specie aliene invasive:
    ✓ controlla attentamente calzature e vestiti prima di partire e rientrare a casa o prima di spostarti lungo il viaggio:
    ✓ pulisci accuratamente le tue attrezzature dopo che hai praticato attività all’aperto (es. pesca, trekking, cicloturismo, immersioni), soprattutto se dopo ti sposti in ambienti naturali protetti o vulnerabili;
  5. Verifica che il tuo bagaglio non contenga animali (in particolare insetti) entrati inavvertitamente, e nel caso avvisa subito le autorità competenti;
  6. Non riportare a casa animali, piante, semi, legno e rocce che hai raccolto durante il viaggio;
  7. Assicurati che piante, semi o bulbi acquistati durante il viaggio non siano di specie aliene invasive;
  8. Non rilasciare in natura eventuali piante o animali acquistati o trasportati involontariamente;
  9. Diffondi le conoscenze: rendi consapevoli altri viaggiatori su rischi e precauzioni che prendi quando viaggi per evitare di introdurre specie aliene invasive;
  10. Viaggia in modo consapevole e torna a casa portando con te solo emozioni e ricordi.

ranaA questo punto, non ci resta che augurare a tutti un buon viaggio consapevole e responsabile.

Informati, Pensa, Viaggia: da Life ASAP, il decalogo del viaggiatore consapevole per contrastare la diffusione delle specie aliene ultima modifica: 2019-02-21T08:00:07+00:00 da Evelyn Baleani
Tags:
Informati, Pensa, Viaggia: da Life ASAP, il decalogo del viaggiatore consapevole per contrastare la diffusione delle specie aliene ultima modifica: 2019-02-21T08:00:07+00:00 da Evelyn Baleani

Web Content Editor freelance e Giornalista pubblicista. Si occupa di contenuti per i media (TV e Web) dal 2000. Dopo aver lavorato per alcuni anni in redazioni di società di produzione televisiva e Web Agency, ha deciso di spiccare il volo con un’attività tutta sua. Le sue più grandi passioni oltre l'ambiente? Il Web, la scrittura e la Spagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Ambiente

Go to Top