Lupo ucciso a Lanzo: ricompensa della LAV

Lupo ucciso nel Canavese, Piemonte: la LAV offre una ricompensa per trovare il colpevole

in Animali|News
Lupo ucciso nel Canavese, Piemonte: la LAV offre una ricompensa per trovare il colpevole ultima modifica: 2018-11-28T15:59:29+00:00 da Evelyn Baleani
da

Impiccati, massacrati, uccisi barbaramente. Si moltiplicano gli episodi di violenza contro i lupi. Tra i fatti di cronaca più recenti che vedono come sfortunati protagonisti questi straordinari animali, si conta il ritrovamento, il 13 novembre scorso, della testa di un giovane esemplare mozzata e legata a un cartello stradale tra Lanzo e Germagnano, nel Canavese. Un gesto raccapricciante e totalmente privo di rispetto nei confronti della natura, che ha spinto la LAV a offrire una ricompensa a chi fornirà informazioni su chi ha ucciso l’animale.

L’iniziativa della LAV

Un atto aberrante, di una crudeltà inaudita che non può essere tollerato“. Questo il commento di Massimo Vitturi, responsabile LAV, Animali Selvatici, in riferimento alla macabra scoperta.

LAV
© – LAV

Sappiamo bene quanto sia difficile individuare i responsabili in casi del genere“, prosegue Vitturi, “Proprio per questo riteniamo che si debba mettere in campo ogni tentativo per smascherarli.”

La LAV ha così deciso di lanciare una campagna rivolta proprio ai cittadini di Lanzo e Germagnano, con cui l’associazione si impegna a pagare 7.000 euro a chiunque fornisca informazioni utili per l’identificazione e la condanna del responsabile dell’uccisione.

L’iniziativa prevede la distribuzione di appositi volantini presso gli esercizi  commerciali dei due comuni della città Metropolitana di Torino. I cittadini potranno inviare le proprie segnalazioni, scrivendo una mail all’indirizzo bastasparare@lav.it.
Lupo ucciso nel CanaveseNaturalmente ogni segnalazione ricevuta sarà da noi inoltrata ai Carabinieri che svolgeranno le dovute indagini. Questo animalicidio non deve restare impunito!”, conclude il responsabile.

Dal canto nostro, possiamo solo augurarci che la campagna dia i suoi frutti e che giustizia sia fatta.

Lupo ucciso nel Canavese, Piemonte: la LAV offre una ricompensa per trovare il colpevole ultima modifica: 2018-11-28T15:59:29+00:00 da Evelyn Baleani
Tags:
Lupo ucciso nel Canavese, Piemonte: la LAV offre una ricompensa per trovare il colpevole ultima modifica: 2018-11-28T15:59:29+00:00 da Evelyn Baleani

Web Content Editor freelance. Si occupa di contenuti per i media (TV e Web) dal 2000. Dopo aver lavorato per alcuni anni in redazioni di società di produzione televisiva e Web Agency, ha deciso di spiccare il volo con un’attività tutta sua. Le sue più grandi passioni oltre l'ambiente? Il Web, la scrittura e la Spagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Animali

Go to Top