green monday

Green Monday: anche Berkeley promuove i lunedì veg

in Alimentazione|Ambiente
Green Monday: anche Berkeley promuove i lunedì veg ultima modifica: 2018-10-08T08:00:03+00:00 da GreenElle
da

In arrivo a Berkeley i Green Mondays: questa cittadina della California si aggiudica il primato nell’introduzione dei lunedì senza carne nelle occasioni pubbliche.

Green Monday è un’espressione entrata nell’uso comune per indicare i lunedì in cui si rinuncia a consumare proteine animali.

Si tratta di iniziative che puntano a diffondere la cultura di un’alimentazione eco-sostenibile come quella vegetariana e vegana.

Promossa a livello globale dalla Human Society International (HSI), vede ora aggiungersi un’intera cittadina della California, Berkeley. Poco distante da San Francisco e sede della prestigiosa università, ha ufficialmente dichiarato l’introduzione del “lunedì verde”.

Il consiglio comunale ha infatti stabilito per legge che almeno un giorno a settimana i cittadini di Berkeley rinunceranno a cibi di origine animale durante eventi pubblici e riunioni.

Green Monday: Berkeley è la prima località statunitense a introdurre i lunedì senza prodotti di origine animale.
Green Monday: Berkeley è la prima località statunitense a introdurre i lunedì senza prodotti di origine animale.

Non è di certo una risoluzione che impone abitudini alimentari entrando a gamba tesa nella vita delle persone. Si tratta però di un segnale importante circa la necessità di un cambiamento di rotta. Adottare una dieta vegan almeno una volta a settimana durante le occasioni di incontro pubblico induce ad una riflessione. Si ha così l’opportunità di promuovere scelte alternative pensando all’impatto della produzione di carne sull’ambiente e sulla salute.

Green Monday: l'iniziativa punta a promuovere uno stile alimentare più salutare e più eco-friendly almeno nelle occasioni pubbliche.
Green Monday: l’iniziativa punta a promuovere uno stile alimentare più salutare e più eco-friendly almeno nelle occasioni pubbliche.

Kate Harrison, la consigliera autrice della risoluzione, ha dichiarato “Circa un terzo dei nostri problemi relativi al cambiamento climatico dipende dagli allevamenti, dalla carne prodotta dagli animali e dall’inquinamento che ne consegue”.

Green Monday: le reazioni

Non si pretende quindi che tutti possano improvvisamente modificare il proprio modo di stare a tavola.

Quello che è legittimo chiedere, tuttavia, è una presa di coscienza circa le conseguenze che le nostre scelte, anche alimentari, hanno in termini di inquinamento ambientale e sfruttamento delle risorse naturali.

Non è ancora definita la data di introduzione ufficiale dei nuovi menù privi di prodotti di origine animale.

Si tratta comunque di una decisione che ha sortito reazioni differenti, alcuni sono decisamente poco entusiaste dell’iniziativa.

D’altra parte non c’è da meravigliarsi, considerando che gli Stati Uniti rappresentano una delle nazioni con il più alto tasso di consumatori di carne al mondo.

Se un cambiamento di questa portata prende avvio da Paesi ad alto consumo di proteine animali, sarà un gioco da ragazzi per noi italiani.

Green Monday: anche Berkeley promuove i lunedì veg ultima modifica: 2018-10-08T08:00:03+00:00 da GreenElle
Tags:
Green Monday: anche Berkeley promuove i lunedì veg ultima modifica: 2018-10-08T08:00:03+00:00 da GreenElle

Vive a Roma ma mantiene saldo il legame con il suo sud. Appassionata di scrittura sul web, si interessa a tutto ciò che ruota intorno al mondo 'verde': dall'alimentazione cruelty-free alla mobilità sostenibile, dalla cosmetica ai rimedi naturali, il tutto nell'ottica del benessere per l'uomo e l'ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Alimentazione

Go to Top